Le avevano detto che la sua bambina sarebbe nata sana, ma il giorno del parto…

Home > Mamma > Le avevano detto che la sua bambina sarebbe nata sana, ma il giorno del parto…

Quando Mary e Brad Kish, hanno scoperto di aspettare un bambino, alla fine degli anni 90, erano al settimo cielo, non vedevano l’ora di vederlo. Più passavano i mesi e più si avvicinava l’incontro. Durante le ecografie, hanno scoperto di aspettare una bambina e tutto procedeva nel verso giusto, senza nessuna complicazione.

Il giorno del parto però, quando i medici hanno visto Michelle, non sono riusciti a capire cosa fosse andato storto e come fosse stato possibile, che il loro ginecologo, durante l’ecografie, non si sia accorto di nulla. La loro figlia, non era come gli altri bambini “normali”, i suoi tratti del viso erano completamente diversi. Aveva l’alopecia ed il naso a punta. I medici hanno deciso di mandarli subito da un genetista, poiché le sue condizioni erano estremamente rare. Il dottore, dopo un accurata visita, trovò la giusta diagnosi e avvisò i genitori. Si trattava di Hallermann- Streiff, una malattia molto difficile da trovare, ci sono soltanto duecento cinquanta casi in tutto il mondo. Per la coppia è stata una notizia devastante, perché non sapevano proprio quale sarebbe stato il destino della loro bambina, non sapevano nemmeno quanto tempo aveva a disposizione. Ora la ragazza ha vent’anni e tutti la scambiano per una bambina, perché la sua malattia, come caratteristica ha anche il nanismo. Inoltre ha anche una malattia polmonare cronica, arti corti, ossa fragili e alopecia. Ma c’è una cosa meravigliosa, Michelle ha alta autostima di se stessa, è intelligente, furba ed in più, ha un cuore allegro. Ammette però, che ci sono alcune cose che, purtroppo, non può fare nella sua condizione.

Non ha mai avuto un fidanzato e ne vorrebbe tanto uno. Non può andare sotto acqua, a causa del tubo per la tracheotomia.

Ma nonostante questo, Michelle sogna di essere un medico pediatrico e sta studiando per diventarlo, è molto determinata!

Questa si che è una storia che fa capire molto, ci sono persone che si lamentano per problemi futili e non vanno avanti nelle loro scelte!

Michelle si che è una vera guerriera!