Lettera di un neonato alla sua mamma, per ogni notte insonne

Una delle più grandi gioie dell’essere madre, oltre al fatto di avere un miracolo della vita tra le braccia, è quella di vederlo crescere e diventare una persona felice, piena d’amore e di valori. Vedere come raccoglie i nostri insegnamenti, come ci prende d’esempio e sperare che un giorno possa metterli in pratica per essere un buon genitore.

Ma prima di arrivare a questo punto…. la gravidanza… cos’è davvero? 9 lunghi mesi con un bambino nel grembo materno, sintomi e dolori insopportabili, poi arriva un doloroso parto e tante tante notti insonni. Cambiamo il nostro stile di vita, la nostra routine quotidiana. Il bambino diventa la priorità assoluta, se lui è felice, nulla ha più importanza. Ma vi siete mai chiesti, com’è questa esperienza per il bambino? Pronte a commuovervi?

“Ciao mamma,

so che da quando sono nato, le tue notti sono cambiate. Ogni notte è peggio di quella precedente e ciò rende difficile anche il giorno. Io ti guardo e vedo i tuoi occhi stanchi. Mi sento fortunato e benedetto. Stai sacrificando tutto per me, senza ricevere nulla in cambio, eppure sei felice, solo perché mi hai tra le tue braccia. Sono il mio rifugio mamma, la verità della vita e dell’amore. Tu sei il calore e la tenerezza. La gioia del mio tour mondiale. Grazie mamma, per il tempo che mi dedichi e perché sei sempre amorevole. Grazie perché mi culli con dolcezza. Grazie perché la notte, quando ho paura, tu ti alzi e mi calmi. Grazie per le favole che mi racconti, so che le inventi e amo la tua immaginazione.

Ieri mi sono svegliato ogni ora, per tutta la notte. Non mi sentivo bene mamma e tu ha fatto tutto ciò di cui avevo bisogno. Tu mi hai insegnato il valore del sacrificio, dell’impegno e della dedizione. L’amore, quello vero e incondizionato. Ti sono grato per quello che hai fatto sin dal primo giorno e per quello che continui a fare. Voglio chiederti scusa, ma io ho bisogno di sentirti vicina, ho bisogno del tuo affetto, ho bisogno della mia eroina.

C’è solo un posto dove mi sento al sicuro ed è tra le tue braccia. Sei la mia salvezza, il mio mondo, il mio cibo e tutta la mia vita. Con il tempo imparerò ad essere autonomo, apprenderò i tuoi insegnamenti ma adesso, lascia che io mi godi la mia mamma. Perché il tempo vola e poi sarà troppo tardi, nulla torna indietro. Presto le tue notti insonni saranno solo un lontano ricordo. Un pezzo della nostra storia, dove tu eri quella coraggiosa. Adesso, i tuoi baci, i tuoi abbracci, le tue carezze, sono tutto ciò di cui ho bisogno. Ti prometto che un giorno ti renderò fiera di me e ti ripagherò per ogni sacrificio. Sarò un bambino felice, perché ora sono un bambino amato. Ti amo mamma, con tutto il mio cuore e la mia anima.

Il tuo bambino”

Questa lettera è per tutte voi. MAMMA: un compito degno di ammirazione ♥

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Tutti rimasero scioccati nel vedere il bambino così diverso

Tutti rimasero scioccati nel vedere il bambino così diverso

Lascia sua figlia con la baby-sitter, ma quando rientra...

Lascia sua figlia con la baby-sitter, ma quando rientra...

Vende la culla del suo bambino volato in cielo. Una settimana dopo l'acquirente torna

Vende la culla del suo bambino volato in cielo. Una settimana dopo l'acquirente torna

Sono passati otto anni dalla famosa e incredibile nascita degli 8 gemelli. Eccoli oggi...

Sono passati otto anni dalla famosa e incredibile nascita degli 8 gemelli. Eccoli oggi...

Ricoverati per lo stesso difetto alla nascita, trasformano la loro vita in una favola

Ricoverati per lo stesso difetto alla nascita, trasformano la loro vita in una favola

Se vedi una farfalla viola sulla culla di un bambino, non fare domande alla mamma. Ecco perché

Se vedi una farfalla viola sulla culla di un bambino, non fare domande alla mamma. Ecco perché

La storia del raro caso di superfetazione, una donna rimane incinta mentre lo era già

La storia del raro caso di superfetazione, una donna rimane incinta mentre lo era già