L’incontro tra il pompiere e la ragazza che ha salvato 17 anni anni prima

Home > Mamma > L’incontro tra il pompiere e la ragazza che ha salvato 17 anni anni prima

Mike Hughes lavorava come pompiere presso Wenatchee Fire Department, a Washington, ora è in pensione. L’uomo, ha deciso di raccontare una storia che ha scaldato il cuore di tutti. Il salvataggio di una bambina di soli nove mesi e che è capitato quasi vent’anni fa e che ora ha un lieto fine. Racconta:

Quando ci hanno chiamato non mi aspettavo di vedere una scena così orribile. La casa stava prendendo a fuoco e non sapevamo bene chi ci fosse dentro. Io e il mio collega abbiamo deciso di entrare, perché alla radio ci avevano detto che forse c’era qualcuno. Sono arrivato davanti la porta della camera da letto. Era socchiusa. Quando mi sono avvicinato ho visto che c’era una culla da bambino. Non riuscivo a crederci, perché c’era una bambina di soli nove mesi. Senza pensarci molto l’ho presa subito in broccio e sono corso fuori e l’ho lasciata al collega che mi aspettava alla porta d’ingresso. Abbiamo scoperto che la piccola si chiamava Dawnielle Davison. Fortunatamente quel giorno non c’è stato nessun ferito. E’ accaduto precisamente diciassette anni fa e io mi sono sempre ricordato di quella scena bruttissima. Così, un giorno ho deciso di provare a trovare quella ragazza, per vedere come fosse diventata, grazie al nostro salvataggio. L’ho trovata sui social. Così le ho mandato un bigliettino che diceva: ‘Penso di averti tirato fuori da un incendio quando eri una bambina!’ Ovviamente non sapeva davvero se fossi io, infatti poi mi ha risposto chiedendomi cosa stava facendo la madre quel giorno. Le ho risposto: ‘Lei era a lavoro e tuo padre era con te!’ Guardate il video del nostro incontro: 

Ovviamente la cosa era andata così, lo sapevo molto bene. Così Dawnielle mi ha mandato un invito per partecipare alla consegna dei diplomi alla sua scuola, perché si stava per diplomare anche lei.

Ero molto felice, significava tanto per me andare li. Così sono andato e sono stato davvero contento di averla conosciuta e di aver fatto parte di un momento così importante della sua vita.

Condividete il bellissimo salvataggio di Mike!