L’ultimo desiderio di Joshua

Un bambino gravemente malato, si spegne tra le braccia della madre dopo aver esaudito il suo ultimo desiderio.

Home > Mamma > L’ultimo desiderio di Joshua

L’ultimo desiderio di una persona che è sempre agonizzante è qualcosa di estremamente emotivo. La sua famiglia e i suoi amici cercano di fare tutto il possibile per soddisfare qualsiasi richiesta. Ma il desiderio di un bambino piccolo ha mobilitato non solo la sua famiglia, ma l’intera comunità di Eden, una città costiera del New South Wales, in Australia.

Joshua Joel Oakhill, a soli 5 anni, ha chiesto di anticipare la celebrazione del Natale dopo che la sua salute ha avuto una svolta deplorevole e i dottori hanno notato che aveva poco tempo da vivere. Il bambino aveva un raro tipo di cancro dei tessuti molli. Dai suoi 3 anni, il coraggioso Joshua è stato sottoposto a 43 cicli di chemioterapia e 24 cicli di radiazioni, presso l’Ospedale pediatrico Lady Cilento di Brisbane. Purtroppo, nell’agosto di quest’anno i suoi parenti hanno ricevuto una tragica notizia: la presenza di nuovi tumori nel suo fegato, sotto un’ascella, in un polmone e nella parte inferiore della sua spina dorsale. I nuovi tumori aggressivi hanno causato molto dolore al piccolo, per questo motivo i medici dovevano dargli la morfina, in modo che il povero bambino potesse sostenere la sua malattia. “I medici hanno detto che se è ancora qui a Natale, non sarà sveglio, sarà a letto”, ha detto la signora White. Sua madre, la signora White, non poteva sfuggire allo shock di sapere che avrebbe dovuto salutare il suo piccolo Giosuè.

“Con tutto quello che è, c’è una grande possibilità che Giosuè non raggiunga nemmeno il 30 di questo mese”, ha detto la madre. Di fronte alla diagnosi senza speranza, la comunità di Eden ha deciso di organizzare una festa di Natale per il piccolo. Questo è avvenuto all’Eden Fisherman’s Club ed c’era anche Batman, il supereroe preferito del bimbo che non poteva mancare. Anche altri vicini, parenti e amici si sono presentati. Anche Babbo Natale fece un’apparizione per soddisfare l’ultimo desiderio del bambino.

Una celebrazione che si è svolta con stile. La madre fece un breve viaggio a Bega per cercare i regali di Natale per il piccolo. L’Australian Cancer Foundation ha fatto alcune donazioni per coprire una somma di denaro in sospeso per l’evento. Infine, il desiderio di Giosuè riuscì ad avverarsi. Il bambino si è goduto un buon Natale. Il giorno dopo la celebrazione, la famiglia riferì la morte di Joshua. Il bambino ha detto addio a questo mondo dando il suo ultimo respiro tra le braccia della madre arresa.

“Con grande tristezza e cuore spezzato annuncio la morte di Giosuè. Si è spento alle 7:30 tra le braccia di sua madre e la compagnia della sua famiglia che lo circondava mentre si preparava a “stare con Dio”. Riposa in pace, Joshua, ci mancherai e ti ameremo per sempre “, diceva la pubblicazione di Facebook.

Con amore infinito, la coraggiosa famiglia di Giosuè combatté e rimase al suo fianco in ogni momento. Sua madre addolorata ora si aggrappa alla forza incondizionata che le due sorelline di Giosuè le offrono. Indubbiamente un grande dolore ha intossicato questa famiglia a dicembre.

Tuttavia, il bambino ha potuto vedere il suo ultimo desiderio realizzato prima di partire. Ora, la signora White spera che gli studi avanzeranno in modo che il raro cancro che ha attaccato suo figlio possa essere studiato fino a quando non verrà trovato un trattamento efficace.

Fai conoscere la storia di Giosuè e il suo strano cancro condividendo questa nota emotiva con i tuoi amici. Vola in alto angelo!