Madre decide di punire i figli, chiudendogli in macchina

Una mamma senza scrupoli ha ucciso entrambi i suoi figli: ecco cosa ha deciso per lei il giudice.

Home > Mamma > Madre decide di punire i figli, chiudendogli in macchina

Una mamma del Texas ha deciso di insegnare ai suoi figli una lezione, dopo che i bambini si sono attardati a scendere dalla loro automobile. Ma la punizione crudele pensata dalla mamma li ha portati a morire. Oggi non ci sono più. La donna è finita in tribunale e il giudice ha preso una decisione che ha per sempre cambiato il suo destino.

mamma del Texas

Cynthia Marie Randolph ha 25 anni. E non vincerà mai il premio di Mamma dell’anno. È stata accusata della morte dei suoi due figli, per una punizione che è finita davvero male: con la loro morte. Dopo essersi arrabbiata con i bambini, che stavano giocando nella sua auto parcheggiata nel vialetto, la donna li ha lasciati chiusi all’interno. Pensando che potessero uscire da soli.

Cynthia Marie Randolph

La madre è tornata in casa, lasciandoli in auto da soli, e si è messa a fumare erba, guardando “Al passo con i Kardashian”. Si è addormentata, due o tre ore, senza mai andare fuori a controllare i suoi figli. Quando finalmente è tornata a vedere se avevano imparato la lezione, Juliet Ramirez di 2 anni e Cavanaugh Ramirez di 16 mesi non rispondevano.

Juliet Ramirez di 2 anni e Cavanaugh Ramirez di 16 mesi

La mamma chiese aiuto. Ma ormai erano troppo tardi. Quando i medici sono arrivati hanno solo potuto constatare il loro decesso.

La madre, allora, decise di inventarsi una storia per salvarsi. Ha raccontato che stava piegando il bucato, guardando la tv, mentre i bambini giocavano in una veranda chiusa sul retro. Dopo mezz’ora è andata a controllarli e non c’erano. Ha cominciato a cercarli disperata, prima di ritrovarli senza vita nella sua auto.

In Texas quel giorno era caldissimo.

Alle autorità la donna ha raccontato che i bambini dovevano essere rimasti in auto per massimo un’ora. Ma gli investigatori non erano convinti e la donna si è presto tradita.

Gli investigatori hanno scoperto la vera storia di come quei bambini hanno tragicamente perso la vita. E la mamma è stata arrestata.

Cynthia Marie Randolph è stata accusata di aver provocato consapevolmente gravi ferite ai suoi bambini. Rischiava l’ergastolo. La donna è stata però condannata a 20 anni di prigione.

Giustizia non è stata fatta per molti perché le è stata data una pena troppo lieve: chissà quanto hanno sofferto quei poveri piccoli!