Mamma di tre bambini mostra cicatrici e cellulite

Una mamma di tre bambini si mette in mostra al mondo intero per non nascondere cicatrici e cellulite.

Home > Mamma > Mamma di tre bambini mostra cicatrici e cellulite

Una mamma di tre bambini ha deciso di mettersi in mostra su internet per non nascondere più le sue smagliature, le sue cicatrici e la sua cellulite, promuovendo così un messaggio positivo del corpo della donna. Sarah Nicole Landry, dell’Ontario in Canada, spera di poter essere d’aiuto alle altre donne che lottano per avere una corpo perfetto. La perfezione non esiste.

Sarah Nicole Landry

La mamma 34enne, sul suo account Instagram, ha deciso di aiutare gli altri a superare i problemi di immagine che una società che si basa sull’aspetto fisico può far nascere soprattutto nelle donne.

Sarah Nicole Landry

A 25 anni Sarah Nicole Landry era già mamma di 3 bambini. Ha perso molti dei chili presi in gravidanza, ma si è sempre sentita insicura di come appariva al suo corpo.

Sarah Nicole Landry

Ricordandosi di continuo che non era il suo fisico a dire chi era lei, è riuscita a lasciarsi tutto alle spalle.

I suoi figli hanno ora tra gli 8 e i 12 anni: Maya, Jemma e Boden sono i suoi tesori.

Sarah Nicole Landry incinta

Ha smesso di seguire chi la faceva stare male con se stessa, iniziando a guardare i suoi lati positivi, diventando meno critica e cambiando mentalità.

Sarah Nicole Landry figli

“Il mio corpo è così per una ragione e non devo continuare a perfezionarlo, essere meno che perfetta mi spaventava prima, ma ora non più”.

“Adesso mi sento più fiduciosa e mi ricordo che il mio corpo non ha nulla a che fare con la mia autostima”.

“Ho smesso di guardare il mio corpo negativamente e a onorare il motivo per cui quei segni sono lì”.

“Non voglio continuare a vivere preoccupandomi per le mie smagliature o la cellulite, non voglio più essere frenata”.

Ora Sarah si sente a suo agio con il suo corpo. E non ha paura di dirlo al mondo intero.

Da quando ha poi cominciato a pubblicare su Instagram le sue foto per aiutare gli altri si sente ancora meglio.

“Avevo paura che le persone potessero pensare che fosse disgustoso”.

“Ma le rare volte che ricevo commenti di un certo tipo, io rido: è davvero una visione triste sapere che qualcuno ha quei pensieri sul mio corpo!”.

Amiamoci di più donne!