Mamma in spiaggia: 10 oggetti da portare sempre con te

Una lista di accessori e non solo che renderanno la permanenza in spiaggia sicura, facile e divertente

Ma davvero andate al mare in vacanza? Con il bimbo piccolo? Chi è mamma lo sa, un figlio non è una malattia grave invalidante che vi costringe perennemente a stare chiusi in casa e non fare niente. Quindi si, in spiaggia con un bambino piccolo si può stare. Chiaramente la borsa che facevate da ragazze single in vacanza non è quella che impacchetterete da mamme ma basta avere qualche piccola accortezza per rendere la vostra permanenza in spiaggia piacevole per voi, i vostri bimbi e gli altri bagnanti.

Cappellino e occhiali

Saltiamo la parte della crema solare e della borraccia di acqua fresca, perché quelle son necessarie anche se non avete bimbi al seguito. Piuttosto ricordate di coprire testa e occhi con cappellini e occhiali. Per il primo optate in berretti di cotone fresco e in colori chiari, l’ideale è comprare quelli con “la coda“, una striscia di tessuto extra che copra nuca e collo. Gli occhiali tassativamente flessibile e con fascetta

Kiddus occhilini
Every Head cappellino

Scarpette da roccia

Se il vostro bimbo ha già iniziato a sgambettare è importantissimo proteggere i suoi piedi, siamo distratti noi adulti mentre camminiamo figuriamoci un bambino piccolo! L’ideale è una scarpina con la suola in gomma antiscivolo e tessuto traspirante. Ricordatevi di non lasciarle ai piedi quando bagnate o vi ritroverete piedini al vapore per cena!

Cressi coral junior

Poncho in spugna

C’è chi preferisce l’accappatoio e chi il telo mare: il primo è comodo ma leggermente difficile da infilare per via delle maniche, il telo mare permette più libertà ma rischiate che la testa rimanga scoperta. Per ovviare al problema convertitevi al poncho in spugna. Basta infilare la testa nel cappuccio e la mantellina asciugherà il resto: se poi scegliete un modello particolarmente divertente non dovrete nemmeno litigare con vostro figlio per asciugarlo dopo aver fatto il bagno.

Cuddleroar poncho in spugna

Seggiolino

Questo è un oggetto che consigliamo a tutte le mamme che viaggiano, indispensabile anche in località non marittime. Si tratta di un seggiolino portatile, così piccolo da stare in un sacchetto: composto da una serie di fibbie, permette di mettere in sicurezza qualsiasi seduta e di non far cascare il nostro bimbo a terra.

Minimonkey Minichiar
Minimonkey Minichiar

Tenda

La frescura dell’ombrellone non è talvolta sufficiente quindi meglio portarsi dietro i rinforzi. Comprate un tenda per bambini, di quelle pieghevoli e trasportabili. Attenzione al materiale: se il rivestimento è in plastica cerata vi consigliamo di sostituirlo con un tessuto più fresco e di lasciare più aperture in modo che l’aria circoli bene, evitando anche il rischio che qualche insetto rimanga intrappolato. Partite quindi dai modelli suggeriti qui in foto e adattateli fino a trovare una soluzione fresca e sicura.

Tenda bimba
Tenda bimbo

Piscinetta

Altro oggetto che vi aiuterà, specialmente con i più piccoli, è la piscinetta. Se avete scelto una spiaggia libera non c’è problema ma se siete in uno stabilimento gli spazi contano e non è detto che i vostri vicini siano comprensivi. Optate quindi per una piscinetta dimensione mini, perfetta per contenere un bambino senza ingombrare troppo.

Bestway piscinetta

Braccioli

Se i vostri bimbi sono abbastanza grandi da poter nuotare ci vogliono un paio di braccioli. Il modello migliore che potete scegliere è quello con i due gonfiabili da braccia più una pettorina che sorreggerà anche il torso, evitando strane torsioni delle spalle.

Sevylor braccioli con pettorina

 

Pannolini da mare

Non tutte le mamme sanno che esistono pannolini apposta per il mare perché non tutti i supermercati della grande distribuzione li vendono o sponsorizzano. Qui dipende un po’ dalla vostra filosofia ma se volete stare tranquille i pannolini da nuoto sono esternamente impermeabili e grazie alle bande laterali impediscono qualsiasi tipo di fuoriuscita. Si cambiano poi come normali pannolini e volendo, per mascherarli, potete comunque farli indossare al vostro bimbo sotto ad un normale costumino. Se non volete gli usa e getta esistono anche i lavabili, ma avrete comunque bisogno di diversi cambi di riserva per la giornata.

Huggies little swimmers

Borsa in rete

Non importa se i vostri figli amano i secchielli o altri giochini da spiaggia, tutti si riempiranno di sabbia, riempiendo a loro volta di sabbia poi il bagagliaio, la casa… Per evitare questo fastidioso problema comprate una borsa di rete per contenere i giocattoli: manterrete l’ordine sotto l’ombrello e prima di andare a casa basterà scrollare il sacco per togliere tutta la sabbia rimasta tra i giocattoli. Un piccolo trucco? Potete usare anche le retine per lavare la biancheria in lavatrice.