Mamma malata scrive una lettera al figlio di 2 anni, da aprire quando non ci sarà più

Questa mamma ha un tumore al cervello e sa che presto dovrà dire addio al suo bambino. Così decide di farlo con una lettera che aprirà quando sarà grande

Home > Mamma > Mamma malata scrive una lettera al figlio di 2 anni, da aprire quando non ci sarà più

Tyla Livingstone è una giovane mamma di 22 anni. Preston, suo figlio, ha soli 2 anni. Da tempo la donna, purtroppo, deve combattere con una forma terminale di tumore al cervello. Sa che il cancro non le darà scampo. Sa che non vivrà abbastanza a lungo. E oltre a godersi il tempo che le è stato dato su questa terra accanto al suo figlio, ha pensato di fare altro. Scrivere per lui una lettera, una serie di bigliettini che Preston dovrà leggere quando lei sarà morta.

Tyla Livingstone e Preston

I medici non hanno dato molte speranze di vita a Tyla Livingstone. Al massimo potrà sopravvivere per i prossimi 4 anni. Preston ha soli 2 anni e presto dovrà continuare a crescere senza l’amore della sua mamma. Che però vuole essere con lui anche quando non ci sarà più su questa terra.

Tyla Livingstone e Preston

Tyla ha scoperto di avere il cancro un mese dopo il parto. Soffriva di forti dolori allo stomaco e un giorno mentre si faceva il bagno si è immobilizzato il suo braccio. In ospedale i medici hanno scoperto una massa di due centimetri nel lobo frontale sinistro. Pensavano fosse benigno, ma il tumore continua a crescere e faceva pressione sui nervi. In seguito si scoprì che era un glioblastoma di grado quattro, il cancro più aggressivo, terminale.

Da quando ha ricevuto questa terribile diagnosi, la giovane mamma ha cominciato a scrivere bigliettini al proprio bimbo, così da grande avrebbe potuto ricordare la sua mamma. “Voglio sfruttare al massimo il tempo che mi è rimasto con Preston. È un ragazzino furbo, divertente. Lui non capisce che sono malata però. Ho iniziato a scrivere alcuni biglietti, in modo che possa aprirli quando me ne sarò andata“.

Tyla Livingstone

Un modo per ricordare al suo piccolo che lei gli ha voluto tanto bene e che ha fatto di tutto per potergli stare accanto il più possibile!