Mamma racconta di un piccolo esilarante incidente della figlia con la popò

Una mamma ha deciso di raccontare al mondo intero un piccolo ma esilarante incidente che la figlia ha avuto con i suoi bisognini

Home > Mamma > Mamma racconta di un piccolo esilarante incidente della figlia con la popò

Brittany Berry è una mamma che è abituata alle sorprese che possono capitare quando si va in giro con i propri bambini. Può succedere davvero di tutto e i genitori devono essere pronti a ogni evenienza. Ma quando si trovava in gita al parco mai si sarebbe aspettata un piccolo incidente con la popò della figlia. Proprio sullo scivolo.

Brittany Berry ha deciso di raccontare il piccolo incidente della figlia su Facebook, certa che gli altri genitori l’avrebbero capita. Dopo aver preso la figlia Sedie da scuola, è andata al parco per giocare un po’. Lei si è seduta a guardare i figli giocare.

A un certo punto ha visto Sadie che veniva giù dallo scivolo con i pantaloncini bagnati: pensava si fosse spostato un po’ il pannolino.

Subito è andata a cambiarla, ma si è resa conto che non era pipì e nemmeno normale popò. Sembrava quei bisognini dei neonati che sembrano esplodere nel pannolino, colando dappertutto. Quella cacca che, quando la vedi, pensi non di buttare via il pannolino, “ma tutto il bambino”.

“Comunque non sono in preda al panico. Ce l’ho fatta, l’ho fatto più volte”, si è detta. Peccato che avesse con se solo 4 salviette, quando sarebbe servita un’idropulitrice per porre rimedio. La donna si è messa a cercare altre salviette in auto, lasciando la figlia nuda, per fortuna nel parcheggio vuoto, tutta piena di cacca. Anche nelle scarpe.

Peccato che avesse pulito il furgone il giorno prima e non avesse più niente dentro. Poi a un certo punto si gira e non vede più la figlia. Era tornata sullo scivolo. E aveva fatto un grande danno.

“A questo punto mi arrendo e basta. Inseguo Layla, avvolgo Sadie in una coperta e li infilo nei loro seggiolini e me ne vado”.

Ovviamente la donna è corsa a casa a prendere tutto il necessario per pulire e ha risolto il danno. Per fortuna non c’era nessuno al parco!