Mamma single costruisce la sua casa in un container

Home > Mamma > Mamma single costruisce la sua casa in un container

Lulu è una mamma single molto coraggiosa. Non ha molte disponibilità, ma si è data da fare per ricominciare una nuova vita e per crescere in un ambiente che sia il più sereno possibile la figlia. La donna ha dovuto trasferirsi dalla sua abitazione e un amico un giorno le ha detto: Perché non costruisci qualcosa di tuo? E lei ha seguito il suo consiglio.

mamma single

Lulu tornò a scuola e non voleva lavorare a tempo pieno solo per pagare l’affitto. Così ha deciso di costruire una casa in un container, di quelli che si usano per le spedizioni.

“Pensavo di essere un po’ claustrofobica, quindi il container era un po’ scoraggiante, ma l’ho ottenuto gratuitamente. Andava avanti e indietro dalla Cina. Quindi era stato in mare”.

Trascorse un paio di mesi a cercare nelle discariche materiali da costruzione gratuiti o poco costosi. Finestre, porte, pavimenti. E passò un altro mese a costruire la sua casa.

Aveva già ristrutturato una barca, ma non aveva mai costruito una casa da zero. Ha anche installato l’isolamento e ha realizzato un impianto idraulico soft.

E’ una casa ben isolata, molto calda. Con un seghetto ha tagliato le aperture per porte e finestre. Dentro ora ci sono un’area giochi, un divano, una libreria, una cucina con lavandino, una stufa a propano e un piccolo frigorifero.

“I vantaggi di un container è che puoi trasferirti subito, hai subito una casa”.

Un’altra stanza ospita una vasca e i servizi igienici. L’acqua calda proviene da uno scaldabagno da campeggio.

In un’unità separata ha costruito un altro spazio dove ci sono i letti.

La camera da letto è stata realizzata con un soppalco e con tante finestre sia per far entrare la luce naturale sia per permettere alla figlia di guardare le stelle.

Lulu sostiene che è incredibile quello che si può trovare in una discarica. E’ cresciuta in Argentina, è abituata a vivere con poco. “Quando non hai soldi devi solo essere creativo”.