marsupio portabebè pro e contro

Marsupio portabebè: sarà davvero la soluzione giusta per te?

Pro e contro dell'alternativa ai passeggini

Avete preso in considerazione il marsupio portabebè ma non sapete se è la soluzione migliore per voi? Vediamo insieme pro e contro di questa soluzione.

marsupio portabebè

Marsupio portabebè: ecco quando sceglierlo e perché

Se la mamma ha voglia di fare un giro con il proprio bambino ma non vuole rinunciare alla praticità portando con sé il passeggino, forse il marsupio portabebè può essere la soluzione giusta.

Attenzione però perché questo pratico strumento non sempre è la scelta migliore per le neo mamme e i neo papà. Vediamo, infatti, pro e contro di questo modo alternativo per portare a spasso i bambini.

marsupio portabebè come funziona

Una soluzione alternativa a passeggini

Tutte le mamme sanno bene cosa vuol dire uscire cn i bambini, tra passeggini e carrozzelle non sempre la voglia di uscire va a favore del relax, anzi.

Il marsupio portabebè, a questo proposito, sembra la soluzione migliore per accelerare i tempi e semplificare una semplice uscita. Ma non solo, questo si può utilizzare, ad esempio, anche per una gita in montagna durante la quale, l’utilizzo del passeggino sarebbe scomodo e impraticabile.

Però, a lungo andare questa soluzione potrebbe creare diversi problemi a noi e al bambino, soprattutto alla postura del piccolino.

marsupio portabebè pro e contro

Il marsupio portabebè: tutti i pro e contro prima dell’acquisto

Il marsupio portabebè si configura come il migliore alleato per le mamme e papà che devono uscire con i loro bambini e hanno necessità di tenere le mani libere, come quando si fa la spesa, ad esempio.

I vantaggi di questa soluzione alternativa al passeggino riguarda sicuramente quella di lasciare più praticità ai genitori.

Il neonato si siede nel sacco interno, che viene realizzato in modo da sorreggere la schiena e i genitori possono stare per tutto il tempo a contatto con il loro bebè.

Di contro il marsupio portabebè ha il limite di adattarsi solo parzialmente alla struttura del corpo di chi lo indossa e anche a quella del bambino, per cui potrebbe creare dei problemi a lungo andare.

Cose da valutare prima dell’acquisto

Il consiglio è quello di provarlo prima di acquistarlo, per verificare anche che le cinghie non diano fastidio alle spalle. Bisogna poi prestare attenzione al materiale con cui sono realizzati, perché i neonati tendono a succhiarli.

Il marsupio per il neonato, inoltre, si può utilizzare da subito, purché sia ergonomico e non si lasci il bambino all’interno per oltre due ore. Insomma sì al suo utilizzo, ma con moderazione!

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Lascia sua figlia con la baby-sitter, ma quando rientra...

Lascia sua figlia con la baby-sitter, ma quando rientra...

Sveglia tutta la famiglia nel cuore della notte, il cane aveva qualcosa da dire

Sveglia tutta la famiglia nel cuore della notte, il cane aveva qualcosa da dire

La neonata stretta tra i guanti del papà: la foto commuove il web

La neonata stretta tra i guanti del papà: la foto commuove il web

Lascia suo figlio, appena nato, chiuso in macchina, con un biglietto

Lascia suo figlio, appena nato, chiuso in macchina, con un biglietto

Tutti rimasero scioccati nel vedere il bambino così diverso

Tutti rimasero scioccati nel vedere il bambino così diverso

Perché la mamma deve parlare al bambino nella pancia?

Perché la mamma deve parlare al bambino nella pancia?

La scuola aveva organizzato un incontro papà e figlio, ma un bambino le sorprende

La scuola aveva organizzato un incontro papà e figlio, ma un bambino le sorprende