Mettere i figli a letto presto è un toccasana

Secondo uno studio, mettere i figli a letto presto è un vero toccasana sia per i genitori che per i figli.

Home > Mamma > Mettere i figli a letto presto è un toccasana

Secondo uno studio, mettere i figli a letto presto è un vero toccasana sia per i genitori che per i figli.

È risaputo che mandare i figli a letto presto è importante per i bambini, ma lo è altrettanto per i genitori.

 

Ad affermarlo è uno studio del Murdoch Children’s Research Institute di Melbourne, in Australia, effettuato su un campione di 3600 bambini nei primi 9 anni di vita.

È stato evidenziato infatti che nelle famiglie in cui i bambini vanno a letto prima delle 8:30, i genitori hanno più tempo per loro e possono vivere meglio la propria intimità.
I bambini invece andando a letto presto risultano più sereni e meno irrequieti.

Il ruolo del sonno nell’infanzia

Il ruolo del sonno nell’infanzia è di vitale importanza in quanto i bambini necessitano della dose giusta di riposo. Una mancanza del sonno infatti può andare a compromettere lo sviluppo fisico e cognitivo nei bambini.

La ricerca ha sottoposto le mamme e i papà a degli appositi questionari referenti ai bambini tra i 4 e i 5 anni, sempre gli stessi tra i 6 e i 7 anni e nuovamente tra gli 8 e i 9 anni.
Le informazioni raccolte da questo questionario hanno evidenziato infatti che il picco della melatonina, l’ormone del sonno e del relax avviene intorno alle 20.

Prima di essere genitori, siate una coppia

Per ogni bambino infatti ci sono delle ore di riposo consigliate e andando a letto presto la percentuale che si riesca a dormire le ore consigliate aumenta.

Da 4 a 12 mesi dalle 12 alle 16 ore

Da 1 a 2 anni  dalle 11 alle 14 ore

Da 3 a 5 anni dalle 10 alle 13 ore

Da 6 a 12 anni  dalle 9 alle 12 ore

Da 13 a 18 anni  dalle 8 alle 10 ore

Migliorare la qualità del sonno dei bambini

Assodata l’importanza per i bambini di andare a letto presto, ecco alcuni consigli pratici per migliorare la qualità del loro riposo:

Cercare di mantenere la stessa routine fino alla fine della giornata.

Mettere a letto i bambini sempre alla stessa ora.

Evitare tv, tablet, pc e smartphone prima di andare a dormire perché disturbano il sonno.

Attenere un po’ dopo cena.

Dedicare un po’ di tempo ai bambini prima di dormire, parlando con loro della giornata o leggendo una favola della buonanotte.