O salvi te stessa o salvi il bambino

Essere madre per la prima volta è qualcosa di molto speciale e magico. Il primo figlio significa un grande cambiamento per i genitori, ma l’illusione è la stessa ogni volta che si aspetta un bambino, non importa se è il primo o il quarto. Per Kimi Maxwell di Perth, in Australia, la sua seconda gravidanza è diventata un incubo. 


All’inizio lei e il suo compagno erano entusiasti di avere un altro membro della famiglia, ma ben presto tutto divenne uno shock per entrambi quando ricevettero terribili notizie. E’ stato in un controllo di routine della gravidanza di Kimi quando i medici scoprirono qualcosa di strano. Dopo i test che hanno fatto all’ospedale hanno capito che Kim aveva il cancro al seno. Il cancro era curabile secondo i medici, ma purtroppo le dissero che avrebbe dovuto scegliere se salvare la propria vita o quella di suo figlio. Ma Kimi non ha accettato il consiglio dei medici, piuttosto ha scelto una terza opzione. Kimi ha rifiutato di sottoporsi a chemioterapia o ad un altro farmaco durante la gravidanza. Invece ha deciso di combattere per la propria vita e allo stesso tempo proteggere suo figlio.  La soluzione sarebbe la mastectomia doppia, un’operazione con cui entrambi i seni vengono tolti. Kimi ha subito l’operazione quando era già incinta da diversi mesi, qualcosa che può comportare un grande rischio. Fortunatamente, tutto è andato bene, grazie ad alcuni dottori di talento e al buonumore di Kimi. Per incoraggiare più donne ad affrontare sfide come queste, Kimi ha deciso di scattare delle foto meravigliose, in bianco e nero, che mostrano le cicatrici dopo l’operazione, ma anche il lato bello della gravidanza.

Per incoraggiare più donne ad affrontare sfide come queste, Kimi ha deciso di scattare delle foto meravigliose, in bianco e nero, che mostrano le cicatrici dopo l’operazione, ma anche il lato bello della gravidanza.

Dopo il parto, Kimi posò per il fotografo insieme al suo bambino tra le sue braccia, voleva sensibilizzare sul cancro al seno.

Le fotografie sono state condivise da molte persone e oltre centomila persone hanno adulato Kimi per il suo coraggio e le bellissime foto.

Il messaggio è importante e molto potente: Sì, puoi sopravvivere al cancro anche se sei incinta! Sebbene la decisione di Kimi fosse molto rischiosa, ha dimostrato che l’amore di una madre può superare tutto.

Che bello che decida di diffondere questo messaggio con tutti!

Condividi le foto con i tuoi amici se vuoi anche tu sostenere la campagna e mostrare quanto è bella la vita!