Ogni quanto allattate il vostro bambino? Ecco una credenza pericolosa!

Cosa dice la scienza!

Home > Mamma > Ogni quanto allattate il vostro bambino? Ecco una credenza pericolosa!

C’è una credenza popolare non confermata dalla comunità scientifica che però è dura a morire. Ogni quanto allattate il vostro neonato? Ogni quanto pensate che un bambino appena nato dovrebbe essere attaccato al seno? Un recente studio pubblicato dall’Unicef ci spiega che, su un tema così delicato, c’è molta confusione, per un’abitudine potenzialmente pericolosa per mamme e bebè!

Lo studio pubblicato dall’Unicef svela che l’abitudine di dare il latte ai neonati ogni ora e mezza, ogni due o tre ore non è suggerita dagli esperti in materia. Pare sia una credenza popolare che si è diffusa a partire dagli anni Venti. Una convinzione che, però, produce più danni che benefici. Secondo l’Unicef è importante che le madri capiscano che i bambini cono dei piccoli adulti: noi non mangiamo a intervalli fissi, ma quando il nostro organismo sente il bisogno di essere nutrito. Così funziona nei neonati: il corpo dei bambini risponde a segnali inviati che suggeriscono se c’è o meno bisogno di cibo. Le mamme che danno il latte ai neonati a intervalli regolari, diventandone quasi ossessionate, mettono a rischio sia i piccoli che loro stesse. Ci sono delle convinzioni errate dure a morire che l’Unicef ci tiene a sottolineare:

– I bambini allattati al seno ogni 4 ore anziché ogni 2 assumono più latte materno
– Devi intrattenere i bambini e non nutrirli fino a quando il seno non sarà di nuovo pieno
– I bambini che vogliono mangiare dopo un’ora di allattamento al seno hanno un problema

In realtà se il bambino chiede il latte è perché a fame! Secondo l’Unicef un neonato deve nutrirsi dalle 8 alle 12 volte nell’arco di 24 ore. Se alcuni bambini vogliono essere allattati ogni ora, altri fanno pause più lunghe. Non esiste una regola scritta che vale per tutti i neonati!

Gli intervalli sono pericolosi per le mamme, sia perché creano un’ossessione sia perché possono causare danni all’allattamento stesso e anche al seno della mamma. Senza dimenticare che l’allattamento al seno non riguarda solo il nutrimento del bambino, ma anche l’amore e l’attaccamento alla mamma!

RICORDATE, L’ALLATTAMENTO AL SENO SI CHIAMA ALLATTAMENTO A RICHIESTA!