Pensa di essere incinta di due gemelli, ma quando il medico le fa l’ecografia, rimane in silenzio

La protagonista di questa storia è una donna di nome Lauren Perkins, il cui unico desiderio è sempre stato quello di diventare mamma. Per un lungo anno, ha lottato per riuscire a rimanere incinta, finendo per ricorrere a trattamenti per la fertilità. Con suo marito, hanno deciso di fare una vacanza con degli amici, in Nicaragua, per cercare di staccare un po’ la spina..



ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

Mentre si stavano godendo la vacanza, un sacerdote si avvicinò improvvisamente a loro, li guardò e disse: “Qualcuno lassù ha grandi progetti per voi. Non so quali, ma sono grandi”. Pensando che fosse solo fuori di testa, proseguirono la vacanza senza dare troppo peso alle sue parole. Una volta tornati in Texas, i due innamorati decisero di provare con l’inseminazione artificiale. Lauren non era per niente positiva, era convinta che non avrebbe funzionato e che lei fosse destinata ad essere sterile. Ma alla fine, a sua sorpresa, rimase incinta! Durante la prima visita di controllo, il ginecologo la informò che le sue analisi erano piuttosto alte, quindi c’erano molte possibilità che dentro di lei si stessero formando due bei gemellini. L’idea mise in eccitazione sia Lauren che David, suo marito. Avevano lottato così tanto per avere un bambino, che adesso averne due rendeva il tutto magico. Dopo qualche giorno tornarono in studio per l’ecografia, ma quando il ginecologo vide quello schermo, rimase in silenzio. L’atmosfera in quella stanza era strana, era come se qualcosa non andava, si percepiva….

ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

Alla fine il medico si è voltato verso di loro e, tranquillamente, ha detto: “scusate, stavo contando, ne ho contati cinque…. oh no, scusate, lì c’è un sesto bambino…”

Lauren e David guardarono lo schermo, con gli occhi increduli e, insieme, gridarono: “sei?”

Il medico annuì e poi lì informo che adesso avevano due possibilità. Tenerli tutti o ridurre la quantità… cioè abortire il numero che non desideravano. Le probabilità che sarebbero sopravvissuti tutti e sei, erano davvero scarse e sicuramente sarebbe andata incontro a molte complicazioni.

Ma si ricordarono di quella frase, de prete in vacanza e decisero di dare una possibilità a tutti e sei. Il medico ha costantemente tenuto la gravidanza sotto controllo, facendo del suo meglio per evitare ogni tipo di complicazione. Alla trentesima settimana, il tanto atteso giorno è arrivato. Un totale di 35 persone dell’ospedale si sono radunate all’interno della sala parto. In soli quattro minuti sono nati tutti e sei, ciascuno di un peso tra 1 e 2 chili: Andrew, Benjamin, Caroline, Leah, Allison e Levi.

I primi giorni sono stati tenuti in terapia intensiva, lontani dalla loro mamma, ma poi Lauren ha potuto tenerli tra le braccia, uno per uno. Cinque bambini sono stati in grado di tornare a casa a quattro mesi di età. La piccola Leah dovette rimanere in ospedale per altre settimane, poiché era la più piccola e aveva lottato per trovare spazio all’interno dell’utero.

Oggi stanno sono cresciuti e sono una vera forza della natura.  Andrew, Benjamin e Levi, i tre maschietti e le sue femminucce Allison e Caroline, sono in perfetta salute, mentre Leah ha un po’ più problemi, a causa del suo cervello meno sviluppato. Va all’asilo per i bambini con disabilità, ma lei dà sempre il 100 percento e ride tutto il tempo.

Noi auguriamo a tutti tanta fortuna!