Perché andare al museo con i bambini

Perché andare al museo con i bambini? I pediatri italiani ci danno tanti buoni motivi per andarci più spesso!

Home > Mamma > Perché andare al museo con i bambini

Perché andare al museo con i bambini? Perché fa bene a tutta la famiglia. E anche perché è un momento di cultura da condividere insieme. L’Italia è piena di splendidi musei per bambini da frequentare ogni volta che se ne ha la possibilità. Anche nelle giornate in cui magari l’ingresso è gratuito.

al museo con i bambini

La Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale, in occasione della Giornata Internazionale dei Musei, che si svolgerà in tutto il mondo sabato 18 maggio 2019, sottolinea quanto sia importante per i bambini essere portati in un museo, in una pinacoteca, in una galleria. Fin dalla più tenera età. I Pediatri della SIPPS spiegano l’importanza di portare i bambini al museo. E i motivi sono tanti

Il museo è un tramite con passato e futuro

Non solo il museo è un forte tramite con il passato, ma è anche un collegamento tra presente e futuro. I bambini non ammirano solo com’era il mondo una volta, in un viaggio in una macchina del tempo esclusivamente a ritroso. Ma possono anche proiettersi verso il futuro. Aiutandoli a diventare adulti consapevoli.

Il museo è un luogo vivo

Il bambino non è più un visitatore che si limita a osservare in modo passivo quello che viene esposto. Sempre più spesso i musei sono a misura di bambino, facendo diventare i più piccoli protagonisti attivi di un percorso esperienziale che sarà indimenticabile. Il tutto grazie a laboratori, sperimentazioni, musei tattili dove toccare con mano arte e cultura, ma anche scienza e storia.

Perché andare al museo con i bambini

I musei non hanno età

Ci sono strutture in grado di accogliere i bambini fin da piccoli, fin dal primo anno di età, quando vivono il tutto come il gioco. Secondo il Dottor Giuseppe Di Mauro, Presidente SIPPS, infatti, “il museo stimola la fantasia, fa sentire viva la storia, aiuta a comprendere lo stile di vita, la sofferenza e le disillusioni dei nostri antenati, ma sensibilizza anche al rispetto del nostro patrimonio culturale, artistico e ambientale”.

I musei promuovono i valori civili

Il museo un terreno fertile che invita ciascuno a preservare e coltivare i valori fondanti la civiltà, a prendere consapevolezza del lungo e tortuoso cammino che ci ha portato fino a oggi e al tempo stesso a evitare di ripetere alcuni errori che intere città o popolazioni hanno pagato con il prezzo della vita“.