Doula

Perché una doula può essere quella figura di cui hai davvero bisogno

Si chiama doula ed è una nuova figura che, in ambito sociale, accompagna una mamma nel suo percorso di maternità.

Si tratta di una figura ancora poco conosciuta oggi, ma che in realtà può essere un aiuto prezioso per le mamme, in tutto il percorso ella maternità, dalla gravidanza alla nascita del bambino.

Doula

Chi è la doula

La maternità, così come la nascita di un figlio, è una delle esperienze più belle e intense nella vita di ogni donna. Ci prepariamo ad accogliere quella nuova vita che, inevitabilmente, cambierà per sempre la nostra.

Ecco perché, a volte, un supporto emotivo e anche fisico può servire, perché la vita, con la nascita di un figlio, viene totalmente stravolta.

In Italia, ci stiamo abituando a sentir parlare di doula, una figura che molti amano e altri criticano, ma che in realtà ha un ruolo ben preciso nella vita di ogni mamma.

Il termine doula deriva dal greco e significa etimologicamente “serva della madre” ma viene attualmente inteso con il significato di “far da madre alla madre”.

Una figura davvero importante?

La doula è una figura che si occupa quindi del sostegno emotivo e del benessere della donna e della famiglia, durante tutto il periodo della maternità. Da non confondere assolutamente con le ostetriche, le doule, infatti, non sono delle professioniste sanitarie, quanto più delle accompagnatrici emotive.

Il loro ruolo, infatti, è basato su un’esperienza personale e una formazione, così da poter offrire un sostegno su misura per le neo mamme, dall’ascolto, all’informazione fino all’accudimento pratico.

Doula

Il Compito della doula

Il suo compito è quello di valorizzare la donna attraverso un accompagnamento emotivo e pratico in tutte le fasi della maternità, nonché in un momento in cui si trova a vivere un grande cambiamento, non solo di se stessi, ma anche dell’intera famiglia.

La presenza di una doula, nella vita di una donna, è come quello di una madre che aiuta a condividere e dimezzare le fatiche quotidiane che inevitabilmente aumentano con la nascita di un bambino. E contribuire così al benessere personale della neomamma.

Stavano per far nascere il suo bambino con il cesareo ma alla fine hanno dovuto ricucirla

Lascia suo figlio, appena nato, chiuso in macchina, con un biglietto

Deve andare in bagno prima dell'ecografia ma i medici non glielo consentono

L'aceto, un ingrediente che sgonfia i piedi

Cose da non dire mai ai nostri figli

Quello che questa mamma ha fatto per sua figlia è puro amore

Una bambina di 4 anni lo chiama “vecchio”, la sua risposta commuove tutti