Quanto bisogna aspettare tra una gravidanza e l’altra?

Quanto bisogna aspettare tra una gravidanza e l'altra? Ecco cosa dice un nuovo studio.

Home > Mamma > Quanto bisogna aspettare tra una gravidanza e l’altra?

Quanto bisogna aspettare tra una gravidanza e l’altra? Attendere almeno 18 mesi tra una gravidanza e l’altra riduce i rischi per la salute sia per la mamma che per il bambino. Lo sostiene una ricerca pubblicata sulla rivista scientifica JAMA Internal Medicine, che può essere molto utile per le donne che stanno pianificando le nascite.

quanto bisogna aspettare tra una gravidanza e l'altra

 

“Il nostro studio ha rilevato un aumento dei rischi per la madre e il bambino quando le gravidanze sono vicine anche per le donne di età superiore ai 35 anni”, ha affermato in una nota stampa l’autrice principale dello studio, la dott.ssa Laura Schummers che ha aggiunto: “i risultati per le donne più in là con gli anni sono importanti, poiché esse tendono ad avere gravidanze vicine e spesso lo fanno intenzionalmente”.

In sintesi, restare incinte prima di 18 mesi dopo il parto si traduce in gravidanze rischiose per le donne di tutte le età. Nel dettaglio, poi, nelle mamme con più di 35 anni si è notato un maggiore rischio per la propria salute, mentre in quelle tra i 20 e i 34 anni si è osservato un rischio superiore per i figli.

Per giungere a questi risultati, i ricercatori hanno analizzato circa 150mila tra cartelle cliniche canadesi, dati di ospedalizzazione e censimenti.

È stato, quindi, rivelato nelle madri con un’età superiore a 35 anni che hanno concepito sei mesi dopo la nascita un rischio dell’1,2% (12 casi su 1.000 gravidanze) di mortalità materna o di grave morbilità e una probabilità del 6% di partorire prematuramente. Invece, quando si è atteso almeno un periodo di 18 mesi, tale rischio è sceso allo 0,5%, dimezzandosi.

Inoltre, nelle donne di età compresa tra i 20 e i 34 anni, che hanno concepito sei mesi dopo il parto, è stato riscontrato un rischio dell’8,5% di parto prematuro, mentre in chi ha atteso almeno 18 mesi il rischio è sceso di circa il 5%.

gravidanza-parto

Gli autori della ricerca sostengono che il loro lavoro conferma che esistono diversi rischi per la salute per diverse fasce d’età. I risultati, pertanto, sono utili per le donne che stanno pianificando la nascita di più bambini e che dunque vogliono sapere quanto bisogna aspettare tra una gravidanza e l’altra.

C’è da dire, comunque, che una breve distanza tra le gravidanze potrebbe essere per lo più una conseguenza di gravidanze non programmate, in particolare tra le donne più giovani.