Quindicenne salva una bambina di 5 anni dalle mani di un pedofilo

Home > Mamma > Quindicenne salva una bambina di 5 anni dalle mani di un pedofilo

La cosa peggiore che può capitare ad un genitore è che suo figlio esce fuori a giocare e non rientra più. Purtroppo niente di strano ai tempi di oggi. Questa storia è accaduta a Lancaster, in Pennsylvania. La bambina che vedete nella foto di seguito, si chiama Jocelyn ed ha 5 anni.

Un giorno è uscita a giocare in giardino, la sua mamma ce la mandava spesso, è sempre stata una bambina attenta e responsabile. Ma quel giorno, dopo soli 5 minuti, quando la mamma si è affacciata per controllarla, si è resa conto che la sua bambina era sparita.

Ha iniziato a cercarla per tutto il quartiere e alla fine, disperata ha chiamato la polizia. I vicini, che hanno sentito le urla della mamma, sono usciti tutti fuori per aiutarla a cercare Jocelyn. Hanno stampato subito dei volantini e hanno mostrato la sua foto ad ogni abitante della città, senza però nessun risultato.

Alla fine Temar Boggs, questo giovane di 15 anni, che conosceva la città e la gente losca che purtroppo ci viveva, decise di controllare insieme ad un suo amico di nome Crish, le zone più “malfamate”.

Hanno visto una macchina che gli sembrava sospetta, che svincolava per la strada per poi andarsi a nascondere in un vicolo cieco. Era come se il conducente fosse disorientato e cercasse di fuggire.

I ragazzi iniziarono a seguirlo, avevano intravisto una bambina e quando furono abbastanza vicino ne ebbero la conferma, era la piccola Jocelyn.

Lo hanno inseguito con le loro biciclette per più di 15 minuti, mandandolo nel panico totale. Il conducente, non sapendo più cosa fare, ha aperto lo sportello, ha buttato la piccola per strada e poi è fuggito via il più velocemente possibile.

La piccola era spaventata, tremava e piangeva. Temar contattò subito la sua mamma, poi la prese in braccio e cercò di andare incontro alla donna. Durante il tragitto incontrarono un pompiere che cercò di prendere Jocelyn per portarla in salvo, ma la piccola si era aggrappata al collo del suo eroe e non aveva alcuna intenzione di lasciarlo.  Temar è diventato l’eroe di Lancaster, tutti lo hanno celebrato e si sono complimentati con lui.

Si è scoperto poi che l’uomo che aveva rapito la bambina era un pedofilo e oggi, grazie a questo ragazzo, è dietro le sbarre.

Un grande coraggio di un quindicenne che merita di essere conosciuto in tutto il mondo! Sei un eroe!