Salva un bambino da un incendio e poi scompare nel nulla

Tutto è iniziato nel 1971, quando un ragazzo di vent’anni, mentre tornava a casa nel Fresno City Village, ha visto del fuoco uscire da una casa. Ha deciso di andare a vedere, ma la scena che si è trovato davanti, ha cambiato per sempre la sua vita, l’abitazione era completamente avvolta dalle fiamme.


La cosa più terribile, però, non è stata questa, ma un’altra. Fuori quella casa, c’erano tre ragazze che guardavano il fuoco, in camicia da notte e una donna, la loro mamma che urlava e piangeva e diceva che li dentro c’era il suo bambino. Vicino a loro c’era la polizia, ma hanno detto che non potevano entrare fino all’arrivo dei Vigili del Fuoco. Il ragazzo più guardava quella scena, più il suo cuore diventava piccolo. Alla fine stufo di stare fermo, si è fatto indicare dalla donna la camera dove dormiva il suo bambino, ha rotto una finestra ed è entrato in quella casa. La madre, in seguito ha dichiarato: “E’ riuscito a salvare mio figlio, si è provocato dei tagli alle braccia, con i vetri rotti della finestra, ma per il resto stavano entrambi bene. Non sono riuscita a ringraziarlo, perché mentre abbracciavo in lacrime il mio bambino, lui è scomparso. Pochi istanti dopo, la stanza in cui si trovava mio figlio è crollata ed è stata completamente avvolta dalle fiamme. Nei giorni successivi l’ho cercato ovunque, ma sembrava come non esistere. Non avevo nessuna informazione, nessun nome, solo un viso, visto di sfuggita. Gli aveva salvato la vita e meritava una ricompensa. Ma alla fine, passò così tanto tempo, che dovetti rinunciare.” Queste sono le parole di Carol Magee, la madre del bambino.

Tutti parlavano del ragazzo come un eroe misterioso. Poiché non avevano nessuna notizia di lui. Poi un giorno è accaduto qualcosa di davvero incredibile. Una delle figlie maggiori della donna, trovò una lettera scritta dalla mamma e decise di mandarla al giornale locale. I giornalisti, appena hanno saputo la storia, hanno deciso di aiutare Cyndee, questo è il nome della ragazza, a trovare l’uomo che molti anni prima aveva aiutato il fratellino.

Alla fine, dopo 45 anni, nel 2016, Bobby, il bambino, è riuscito ad incontrare colui che gli aveva salvato la vita. Il suo nome era Rick Freund e prestava servizio nella polizia militare. La lettera pubblicata sul giornale, fu scritta dalla loro mamma che è morta nel 2003. Così quando è capitata nelle mani di Cyndee, lei sapeva che doveva fare qualcosa per far avverare il desiderio della defunta.

Tutti sono rimasti davvero commossi da questa storia, aiutateci a farla conoscere a tutto il mondo.

Condividete!