Serial Killer donne: sono tre i segni dello zodiaco più ricorrenti.

Home > Mamma > Serial Killer donne: sono tre i segni dello zodiaco più ricorrenti.

Astrologia e serial killer. Tra le donne serial killer della storia, sono tre i segni dello zodiaco più ricorrenti

Potrebbe essere una coincidenza oppure no, ma anche se nella storia vi sono stati serial killer di ogni segno dello zodiaco, vi sono tre segni che risultano più ricorrenti e per lo più riguardano donne killer. Facendo una ricerca sono spuntati in evidenza questi tre segni più o meno in egual modo.

Pesci

Hai mai sentito il detto “non c’è cattivo più cattivo di un buono che diventa cattivo”? Forse questo è il caso del pesci. Pur essendo sensibili, delicati e spirituali, persone che preferirebbero far del male a se stessi piuttosto che ferire qualcuno, alcuni degli omicidi più terribili della storia sono stati commessi proprio da loro.

Tra i Killer più conosciuti del segno dei Pesci troviamo Aileen Wuornos, nata il 29 febbraio 1956. E’ stata probabilmente la sua triste adolescenza a far scattare la molla. Figlia di un padre schizofrenico morto in prigione, Aileen è stata affidata al nonno che la fece violentare da un amico. Ha depredato e ucciso diversi uomini, del resto da tanta sofferenza, non ci si può aspettare niente di buono.

Wuornos.jpg

Ariete

Irruente, impulsivo un segno che non impara mai dai propri errori e che agisce senza pensare alle conseguenze. Una delle donne killer più conosciute, di questo segno, è italiana, Leonarda Cianciulli o “La saponificatrice di Correggio”.

Nata il 14 febbraio 1894 a Montella, Leonarda è divenuta molto famosa non solo a causa degli omicidi ma perché ricavava dal corpo delle sua vittime una specie di poltiglia che cercava di trasformare in saponette.

Saponificatrice.jpg

Un’altra serial Killer tra le più famose del segno dell’Ariete c’è Paula Denyer, nata anche lei il 14 aprile ma del 1972. In realtà è Paul Denyer, ma dopo aver ucciso decine di donne, per odio verso il sesso femminile, ha fatto richiesta di cambiare sesso nel carcere, e si firmava Paula.

Leone

Il leone è egocentrico e narcisista, bisognoso di essere sempre al centro dell’attenzione, tanto forse da commettere omicidi? Tra le donne killer del leone, troviamo Elisabeth Bathory, nata il 7 agosto 1560. Sono state accertate 300 vittime, tutte donne giovani, ma nel suo diario ne risultano 650. Questo fa di lei il serial killer che ha mietuto più vittime nella storia.

Alžbeta Bathory.jpg

Con grande sorpresa, i serial killer dello scorpione non sono così tanti come ci si poteva aspettare, mentre i personaggi dei pesci divenuti assassini seriali, provengono tutti da situazioni molto difficili, al contra degli altri segni dove si trovano anche personaggi che hanno semplicemente il gusto di uccidere, o la noia di una vita monotona.