Si al co-sleeping! Ecco spiegati i motivi!

La prima cosa da fare? Sgomberare il campo dai pregiudizi perché, l’argomento del co-sleeping, oltre che scientifico e pediatrico, è soprattutto un tema culturale. Partiamo dalle culture del mondo: per il 95% l’accudimento dei bambini è di tipo fisico, la vicinanza del corpo tra genitore e figlio è considerata una vera risorsa. Il co-sleeping, ultimamente, è una delle abitudini più discussa. Ci sono due scuole di pensiero, i favorevoli e i contrari. Chi avrà ragione secondo voi?

I benefici del co-sleeping

Uno studio americano ha evidenziato che non c’è nessuna differenza comportamentale tra bambini che dormono da soli e quelli che dormono con i genitori nel lettone. Il co-sleeping: favorisce l’allattamento al seno e migliora il rapporto genitore-figlio. La psicologa infantile, M. Sunderland, scrive: I bambini che dormono con i genitori saranno adulti calmi ed equilibrati; al contrario, il pianto continuo di un bambino che dorme da solo aumenterà il rischio di crescere un futuro adulto stressato”. 

Altri importanti studi dimostrano che i bambini che dormono nel lettone, saranno indipendenti e sicuri di sé, contro ogni aspettativa. Tante di voi si staranno chiedendo: “Che cosa comporta il co-sleeping per l’intimità di coppia?”. Vi rispondiamo che non è affatto un problema, potete vivere l’ intimità con il vostro partner, in altri spazi, in altri momenti. Il consiglio per essere ottimi genitori è non fare quello che ci dicono di fare!

Ecco alcune indicazione per chi sceglie di attuare il co-sleeping:

astenersi dal fumare;

controllare il proprio peso (evitare se si è obesi o in sovrappeso);

temperatura fresca nella stanza;

no a coperte ingombranti.

Un’alternativa al co-sleeping, può essere il side-bed, ovvero una culla speciale che si affianca al letto dei genitori.

Paradossalmente, più date la possibilità al vostro bambino di starvi vicino, più sarà capace, in seguito, di stare solo. E voi siete favorevoli o contrarie al co-sleeping? Diteci la vostra opinione!

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

A 11 anni è rimasta incinta, quando hanno scoperto chi era il padre, nessuno ha detto più una parola

A 11 anni è rimasta incinta, quando hanno scoperto chi era il padre, nessuno ha detto più una parola

Tutti rimasero scioccati nel vedere il bambino così diverso

Tutti rimasero scioccati nel vedere il bambino così diverso

Se vedi una farfalla viola sulla culla di un bambino, non fare domande alla mamma. Ecco perché

Se vedi una farfalla viola sulla culla di un bambino, non fare domande alla mamma. Ecco perché

Una preghiera per Alice

Una preghiera per Alice

I bambini sono più capricciosi, disobbedienti e piangono più facilmente se c'è la mamma

I bambini sono più capricciosi, disobbedienti e piangono più facilmente se c'è la mamma

Non era il suo primo parto ma quando ha visto il suo bambino, lei non se lo aspettava

Non era il suo primo parto ma quando ha visto il suo bambino, lei non se lo aspettava

La storia del raro caso di superfetazione, una donna rimane incinta mentre lo era già

La storia del raro caso di superfetazione, una donna rimane incinta mentre lo era già