Su Facebook mamma chiede aiuto per ritrovare le ceneri del figlio morto

Il disperato appello su Facebook di una mamma che chiede aiuto per poter ritrovare le ceneri del figlio morto che le sono state rubate

Home > Mamma > Su Facebook mamma chiede aiuto per ritrovare le ceneri del figlio morto

Melissa Carter è una mamma dal cuore spezzato che ha deciso di lanciare un accorato appello su Facebook per riuscire a ritrovare le ceneri di suo figlio, che le sono state rubate durante un recente furto con scasso in casa sua. La povera donna è letteralmente disperata: l’urna a forma di cuore che conservava le ceneri del figlio è sparita.

A Today Parents, Melissa Carter ha raccontato che lo scorso 29 dicembre, tornando a casa, ha scoperto che una finestra era stata rotta e qualcuno si era introdotto a casa sua per derubare la famiglia. Subito ha chiamato la polizia per farla intervenire. Era già abbastanza disperata, quando il suo cuore è andato in mille pezzi accorgendosi che i ladri si erano portati via anche l’urna a forma di cuore che conteneva le ceneri di suo figlio.

Entrando la donna aveva notato che computer e tv non erano state toccate. “Ma ho notato che tutte le porte delle camere da letto erano aperte. Mi sono girata alla mia sinistra e ho visto che la porta di mio figlio era spalancata e un vetro era completamente rotto”. Quasi non svenne nell’apprendere che le ceneri di suo figlio contenute in un’urna d’argento a forma di cuore con incisa la scritta “Jacob Carter, 13 aprile 2012” non c’erano più.

L’urna era sulla cassettiera, insieme ai suoi gioielli. Tutto era sparito. Lei sperava che i ladri si fossero accorti che quella era un’urna con le ceneri di una persona e sperava di vederla per terra. Ma non è riuscita a trovarla da nessuna parte. Era tutto ciò che le rimaneva del suo bambino.

La polizia sta cercando in tutti i modi di aiutare la donna. Una sola impronta digitale completa è stata trovata in casa, ma non ci sono altre tracce. Si spera che qualcuno trovi l’urna e chiami la polizia per restituirla.