Tenere il bambino sempre in braccio? Cosa comporta?

Non ascoltate chi vi dice il contrario, tenere in braccio il proprio piccolino non è una “pratica” per viziarlo, anzi è essenziale per il suo sviluppo cerebrale ed emozionale; infatti il contato fisico con la mamma, con i genitori in generale, è fondamentale per il benessere del bebè, quando viene al mondo è immaturo e dovrà compiere un lungo percorso per abituarsi alla vita extra-uterina.

Ce lo insegna l’istinto, il piccolo cerca le braccia della madre e quest’ultima desidera stringerlo a sé, per proteggerlo, allevarlo ed accompagnarlo nella sua crescita; uno degli strumenti più efficaci consiste proprio nel tenerlo in braccio, una fusione emozionale e fisica che dona benefici ad entrambi, (ricordate che i bambini adorano essere sorretti dal braccio sinistro in modo tale da ascoltare il nostro battito cardiaco, l’effetto sarà rilassante e consolatorio!). Invece per il papà? Nel rapporto padre-figlio l’accudimento è fondamentale, il neonato tra le braccia si sente sicuro, l’istinto paterno è stimolato e diventa per lui un riferimento fisico ed emotivo.

La vicinanza fisica e il contatto tra mamma e bambino rientrano nella categoria dei bisogni primari ed è fondamentale soddisfarli, non si parla di un vizio e nessuno studio lo dimostra.

Dopo nove mesi nella pancia, in una condizione protetta, sicura e accogliente, ogni bimbo cerca, in modo estremamente naturale, le braccia della mamma. Il “troppo”contatto fisico non esiste, è invece un normale bisogno fisiologico che si modifica con ‘aumentare dell’età. Tutte le sensazioni emotive che passano al bimbo attraverso la pelle e il tatto, nell’abbraccio, sono importantissime, e benefiche, per la sua crescita psicofisica globale.

Siete d’accordo? Ricordiamoci che limitare il “contatto”  significa privare il bebè della fiducia così importante per l’acquisizione dell’autostima, necessaria per una crescita sana e serena. Quindi mamme abbracciate i vostri figli come, dove e quando volete!

Condividete contro le dicerie del mondo!

E' stato l'unico parto di sei gemmelle, guardate dopo 30 anni come sono diventate!!

Stavano per far nascere il suo bambino con il cesareo ma alla fine hanno dovuto ricucirla

Ridurre lo stress e l'ansia con 4 bevande naturali

Credevano che la bambina fosse la loro figlia

Ci sono cose che il tuo corpo fa e tu non sai a cosa servano

Vite sul filo del rasoio: Giorgia Davis

Si è aiutata con dei farmaci per rimanere incinta, ma quando è andata a fare l'ecografia...