Ti sembra che questo neonato dorma? Rimarrai sorpreso quando scoprirai la verità!

Il dolore per la perdita di un figlio è talmente brutto che a volte, il genitore non vive più, o se lo fa, è solo perché ha  altri figli, ma non è più felice, cerca solo di sopravvivere, per non lasciare i bambini che ha con se da soli..



ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

Teresa Russon è una mamma, che pochi anni fa ha perso un figlio, il dolore per lei è stato pesante, ma poco tempo fa, ha iniziato a fare un lavoro, per tutti i genitori in lutto, per aiutarli a soffrire un po’ meno. La donna ha iniziato a fare a mano delle bambole che raffigurano dei bambini, cerca di farli assomigliare del tutto ad i figli che hanno perso.

Per allontanare i suoi dolori, ha iniziato a migliorare l’aspetto di queste bambole, dandole un aspetto più realistico. Il risultato è stato impressionante. Anche la donna è rimasta sorpresa del lavoro che ha fatto. Non si distingue dalla realtà del vero figlio.

Ad oggi, questo lavoro, ha fatto diventare molto famosa Teresa, che ha avuto molti ordini e ha realizzato centinaia di bambole. Anche perché per fare una bambola ci vuole moltissimo tempo. La più semplice la realizza con cento ore, ma se è complicata, ci possono volere anche più di sei mesi.

In molti criticano questa donna, ma lei,  in qualche modo, cerca solo di aiutare i genitori che, come lei, hanno subito una perdita troppo grande da non riuscire a superarla. Con il suo lavoro vuole cercare a tutti i costi di raffigurare il bambino morto per cercare di diminuire il dolore della madre e del padre.

Credete che meriti rispetto per quello che fa?