Tutti al mare! Ma con il bambino come faccio?

E’ difficile resistere alla tentazione della spiaggia e delle onde del mare: la tintarella, i tuffi, un po’ di relax… ma quest’anno c’è anche lui, il tuo bebè! Ovviamente, ad un neonato bisogna dedicare attenzione e tanta energia, ma un periodo di mare, se gestito adeguatamente, non potrà che fargli bene. Quindi in vacanza al mare con un bimbo appena nato si può andare, ma con un po’ di prudenza e qualche rinuncia.

Il primo semestre di vita

  • Attenzione al contatto diretto: è sconsigliato esporre al sole i bambini di età inferiore ai 6 mesi, perché la loro pelle è ancora molto sensibile e delicata. Prima dei 6 mesi infatti, il bebè non ha ancora sviluppato pienamente la sua capacità di secernere melanina. I pediatri consigliano di portare i bambini al mare, ma di non esporli mai alla luce diretta del sole.
  • L’abbigliamento è il  miglior scudo: Vestire sempre il bambino, si consigliano indumenti delicati, 100% cotone. Inoltre coprite la testa con un cappellino per evitare insolazioni.
  • Non usare la protezione solare prima dei 6 mesi: La pelle dei neonati prima dei 6 mesi è molto sensibile e delicata; i pediatri consigliano di non utilizzare alcuna protezione solare, in quanto ciò potrebbe irritare la pelle del piccolo.

Dopo i 6 mesi…

Dopo i primi sei mesi di vita la situazione cambia un po’ ma i piccoli non possono stare tutto il giorno in spiaggia sotto il sole rovente: le ore più calde vanno comunque evitate. Idratare costantemente il bambino con acqua, latte e succhi di frutta, per quest’ultimi dipende dall’età, è davvero fondamentale! Non bisogna dimenticare che colpi di sole e colpi di calore sono sempre in agguato. Prendere il sole in modo indiretto rafforza il sistema immunitario e aiuta l’organismo a produrre vitamina D.

Il bambino potrà giocare in una piccola piscina gonfiabile ricordando sempre che i raggi ultravioletti sono presenti anche se il cielo è nuvoloso. Anche a quest’età dovranno essere usati occhiali da sole con lenti scure per proteggere gli occhietti.

Dopo un anno, i bambini potranno giocare sulla riva del mare,  ameranno entrare e uscire dall’acqua! Subito dopo il bagno avvolgeteli in un telo per asciugarli e cambiate loro subito il costumino.

E voi? Avete già prenotato la vacanza? Diteci come vi state organizzando… condividete questi consigli con tutte le mamme!

Il Vicks Vaporub non serve solo per il raffreddore: ecco altri 10 utilizzi per la salute

Il Vicks Vaporub non serve solo per il raffreddore: ecco altri 10 utilizzi per la salute

Donna si depila con la lametta per un giorno in spiaggia e finisce in coma

Donna si depila con la lametta per un giorno in spiaggia e finisce in coma

Strano difetto genetico, le bastano novanta minuti di sonno ed è come nuova

Strano difetto genetico, le bastano novanta minuti di sonno ed è come nuova

ragazzina di 13 anni muore a causa del bullismo, la madre scrive ai suoi aguzzini

ragazzina di 13 anni muore a causa del bullismo, la madre scrive ai suoi aguzzini

Come fare per far durare più a lungo la batteria del cellulare

Come fare per far durare più a lungo la batteria del cellulare

Chi tra queste donne è incinta?

Chi tra queste donne è incinta?

Disturba una madre stanca durante un volo, così lei decide di vendicarsi.

Disturba una madre stanca durante un volo, così lei decide di vendicarsi.