un “cappio” al collo

"Mi ero addormentata sul letto con il mio bambino, quando mi sono svegliata lui respirava appena. l'ho guardato e non potevo crederci, gli avevo messo un "cappio" al collo..."Adesso questa donna vuole avvisare tutte le mamme su un pericolo al quale nessuno potrebbe mai pensare.

Home > Mamma > un “cappio” al collo

Quando si ha un bambino a casa, le misure di sicurezza non dovrebbero mai mancare per ridurre al minimo le probabilità di avere uno sfortunato incidente. Tuttavia, ci sono situazioni che non si potrebbero mai immaginare, come possibili cause di esperienze tragiche.

Emma Chipili , 35, di Ferndale, Rhondda nel Galles del Sud, ha vissuto il peggiore degli incubi in cui quasi soffoca il suo bambino di 16 mesi di età, i suoi lunghi capelli si avvolsero intorno al collo del bambino come un cappio mentre dormivano. Chi potrebbe immaginare una cosa simile? Ecco perché Emma ha deciso di raccontare la sua esperienza per avvisare tutte le madri di questa situazione ad alto rischio ed evitare di rimpiangere qualche incidente. Come ogni altra notte normale, Emma andò a dormire con Lincoln, il suo bambino. Con la differenza che quel giorno si è svegliata e ha visto che i suoi lunghi capelli erano intorno al collo del suo piccolo figlio. Immediatamente ha cercato di liberarlo, ma il panico l’ha invasa perché erano avvolti così stretti che suo figlio stava lottando per respirare. Più cercava di liberare il suo bambino,più il “cappio” si stringeva. Fortunatamente Justin, suo marito era appena arrivato dal lavoro ed è stato in grado di prendere il controllo della situazione e salvare la vita di suo figlio. Non era la prima volta che Emma dormiva nello stesso letto con il bambino, ma era la prima volta che, dopo essersi svegliata, si ritrovava nella terribile situazione in cui i suoi capelli stavano soffocando il suo bambino.

“Da quando è nato, Lincoln ha condiviso il letto con me, ma sono sempre consapevole di stare attenta con i miei capelli. Era davvero spaventoso vedere mio figlio lottare per respirare. Mi ero sciolta i capelli un po’ perché avevo mal di testa e mi sono addormentata. Lo sentivo muoversi e mi sono svegliata. Immediatamente ho capito che i miei capelli si stavano stringendo attorno al suo collo.”

Durante la notte con il movimento dei due, i capelli si erano attorcigliati come una fune e stava soffocando il piccolo. Corsi di sotto urlando mentre tenevo Lincoln al lato della mia testa. Justin era appena arrivato a casa, letteralmente ha iniziato a strapparmi i capelli”.

Fortunatamente, suo marito era a casa e fu in grado di salvare suo figlio prima che fosse troppo tardi. Tutto è successo molto velocemente. Ho provato a mettere le mie dita tra i miei capelli e il collo di mio figlio, ma lo spazio era estremamente giusto. Speravo davvero che qualcun altro fosse lì. Era spaventoso. Stavo piangendo e gridando aiuto.”

L’unica speranza che balenò nella mente di questa disperata madre fu che qualcuno l’aiutasse rapidamente. Fortunatamente, suo marito era appena arrivato ed è stato lui a liberare il piccolo. I suoi capelli erano così stretti che è rimasto il segno rosso sul piccolo collo di Lincoln. Emma ha deciso di pubblicare il suo caso per impedire ad altre famiglie di vivere questa terrificante esperienza che può facilmente finire in tragedia.

“Voglio solo che le altre madri si rendano conto di quanto sia facile, se dormono con i loro figli nello stesso letto dovrebbero sempre avere i capelli raccolti”. Dice di seguire sempre le regole e le raccomandazioni sui rischi e sulla sicurezza a casa, specialmente quando si tratta del suo bambino, ma non immaginava mai che allentare un po ‘i suoi capelli fosse sinonimo di pericolo.

È un caso che vale la pena condividere, come Emma ci sono molte madri che hanno i capelli lunghi e non sanno che, involontariamente, mettono a rischio la vita dei loro figli.