10 accessori che ogni 30enne dovrebbe avere

Una tote bag, un paio di Jimmy Choo, un orologio e poi... tante altre belle cose

 

Avere 30 anni e non sentirseli. È un po’ il dramma di tutte, anche se a ricordarci l’età non c’è solo la carta di identità, ma il mutuo e magari il bambino che dorme nella stanza accanto alla nostra. Esiste un momento nella vita in cui si smette all’improvviso di essere delle ragazzine e si diventa donne. Sono tanti gli indizi. Hai cambiato il modo di vestire, le gonne troppo corte ti intimidiscono, stai pensando di rinunciare al bikini per il costume intero e ormai il weekend non lo passi più tra un locale e l’altro, ma a pianificare la spesa e a fare lavatrici.
Gli adolescenti iniziano a chiamarti signora e tu neanche ti volti, perché pensi che stiano parlando con la vecchietta in fondo alla strada. Guardi gli annunci di lavoro e improvvisamente non rientri più nella categoria giovani (età massima 25 o 28 anni). Per non parlare del mutuo: le agevolazioni sono entro i 35 anni e se non ti sei sbrigato a laurearti e a trovare un posto fisso e ben retribuito (che è più difficile che vincere alla lotteria), per comprare casa non bastano mamma e papà, ma ci vuole un santo in paradiso.

Poi ci sono loro, le stagiste e le neolaureate. Sono un’entità a parte. Pesano 10 chili meno di te, portano tacchi vertiginosi, hanno la pelle di porcellana e fanno la tinta non per nascondere i primi capelli bianchi, ma per assomigliare all’attrice che ha vinto l’ Oscar (che tu, tra l’altro, non hai mai sentito nominare). Rassegnati, è un passaggio obbligato. Maturato il fatto che hai spento almeno 30 candeline, inizia a comportanti da donna. In che modo? Curare il look e il proprio aspetto è fondamentale e poi devi assolutamente impreziosire il tuo abbigliamento con 10 accessori fondamentali.

Un orologio importante

wristwatch
Un orologio per dare più valore al tempo

Arriva anche il momento in cui lo Swatch deve finire nel cassetto del comodino. Tiralo fuori solo per le vacanze. Ti serve un orologio importante (in acciaio, in oro o con dei diamanti). Il valore del tuo tempo si misura anche dal valore del tuo orologio. Bellissimi i nuovi Petite Promesse di Baume&Mercier come il Ronde Solo de Cartier, modello piccolo, movimento a quarzo.

Una tote bag firmata

totebamboo
Bamboo di Gucci

Le tote sono un modello universale. Hanno una forma comoda né grande né piccola, contenitiva e soprattutto non sentono la moda. No, vietato la tote in tessuto. Quella andava bene in università, se lavori ci vuole una borsa di pelle (anche ecopelle). Il modello di Marc By Marc Jacobs è stato tra quelli di maggior successo al mondo, noi consigliamo la Bamboo nera di Gucci.

Un paio di orecchini a bottone possibilmente di brillanti

Actress Eva Longoria arrives on the red carpet for the 68th annual Golden Globe awards at the Beverly Hilton Hotel in Beverly Hills, California, on January 16, 2011. AFP PHOTO/Valerie MACON (Photo credit should read VALERIE MACON/AFP/Getty Images)
Eva Longoria

Possono essere diamanti, perle, zirconi o quello che preferite. Un piccolo bottone luminoso renderà il vostro stile impeccabile. Sono magnifici i pendenti, ma non sono un modello universale. Spesso necessitano di un look appropriato. La clip, invece, sta bene a tutte le donne ed è ideale sia per la sera sia per il giorno.

Una borsa weekender

weekender-lv
Weekender by Louis Vuitton

Se viaggiate in volo ovviamente il classico trolley è fondamentale, altrimenti lasciatelo a casa. Sono ormai vietati i borsoni da palestra con cui avete attraversato l’Europa a 20 anni. Avete bisogno di una weekender bag per i fine settimana fuori porta. Non è necessario acquistare la famosissima di Louis Vuitton, in questo caso quello che conta è il modello non il brand (anche per salvare lo stipendio).

Una collana che va con tutto

collana
Collana semplice ed elegante

Un girocollo di perle è sempre perfetto. Molto classico, ma portato nel modo giusto, magari annodandolo, risulta una scelta raffinata. Sono belle pure le collane lunghe, caratterizzate da una perla o da un piccolo nodino. Si abbinano ai tailleur, agli abiti più eleganti, ma anche a un outfit sportivo.

Un bel paio di occhiali da sole

gucci
Occhiali da sole

Sugli occhiali bisogna investire, non solo per l’estetica, ma anche per le lenti. Vietato quindi acquistare gli occhiali nei negozi di abbigliamento low cost o sulle bancarelle. Saranno senza dubbio bellissimi, ma per prendervi cura dei vostri occhi andate dall’ottico. Detto questo, per impreziosire il vostro look, scegliete con cura l’occhiale da sole. Deve rispettare le dimensioni del vostro viso e dei vostri lineamenti, al tempo stesso deve essere all’ultima moda. Un consiglio: non servono 10 occhiali da sole, ne basta uno solo (ma bello).

Una cintura in pelle

cintura trussardi
Modello Trussardi

Le cinture non passano mai di moda: sottili da portare con pantaloni eleganti, alte da stringere in vita in caso vestiti o maglioni, con fibbie importanti per un look casual. Ricordate però che dovete possedere almeno una cintura sottile in pelle scura e con una fibbia di dimensioni moderate, sarà una specie di evergreen del vostro guardaroba.

Un paio di decolleté nere

jimmy-choo-2
Jimmy Choo di diversi colori

Le decolleté nere sono come il tubino, non devono mancare nell’armadio e vi risolveranno un sacco di problemi. Il tacco? Alto, ma non esagerato. Diciamo un 6/8 cm, in questo modo potrete indossarle fino a completa devastazione. È una scarpa che si abbina davvero con tutto e una donna di 30 anni non può assolutamente non averla.

Un paio di slip on

vans
Vans primavera 2016

Siamo grandi, siamo serie, ma siano ancora delle ragazzine e che ragazzine. Non dimentichiamoci quindi di mettere tutte le volte che ne abbiamo voglia le nostre sneakers. Le slip on sono comode, divertenti e sempre di moda. L’ultima collezione di Vans per la primavera 2016 è favolosa, come resistere…

Una fascia per i capelli

fascia
Fascia per capelli

La fascia per i capelli è di grande ritorno e non deve essere vista come l’accessorio da mettere in palestra e stop. Ci sono fasce che possono sostituire i capelli, fasce che rendono l’acconciatura molto raffinata ed elaborata. Se proprio la fascia non vi piace, non vi resta che utilizzare un bel foulard. Avete i capelli corti? E allora…

 

Credits: Pinterest, pixabay, Gucci, Jimmy Choo e Vans su Facebook