7 capi anni ’70 da avere nell’armadio

I modelli con cui dare una svolta vintage al vostro armadio

 

Alcuni trend sono così all’avanguardia che vengono spesso ripresi nelle collezioni presenti per potersi mescolare con le tendenze attuali.
Risultato? Estremamente cool.
Un esempio è sicuramente l’ispirazione agli anni ’70 che tutti gli stilisti hanno espresso nelle loro collezioni di quest’anno. Gli anni Settanta non comprendono un solo stile: c’è quello bohemienne e un po’ hippy; c’è quello con le frange, le piume e il pizzo; ci sono i colori e l’effervescenza dello stile disco con tanto poliestere, lustrini e zeppe.

Oggi tutti questi elementi possiamo trovarli sulle passerelle e nei negozi, fatti apposta per farci provare l’atmosfera di quegli anni. Ma quali sono i capi su cui investire? Quali ci faranno rientrare perfettamente nel trend senza farci sembrare pronte per una festa in maschera?

Le zeppe

asos
Zeppe ASOS – 63,99 €

Se indossate male potrebbero fare subito “cugini di campagna”, quindi attenzione! E se negli anni ’70 il modello più acclamato era David Bowie, oggi una vera amante di queste scarpe è Lady Gaga.

Jumpsuit

forever21
Jumpsuit Forever21 – 24 €

Facendo una piccola ricerca, abbiamo scoperto che questa “tuta” è stata ispirata da quelle mostrate dalle più popolari serie TV scientifiche. Per la sera si prediligevano tessuti come la seta e dai colori brillanti e forti, oltre alle tanto amate stampe. Per il giorno spesso erano in denim, cotone o materiale elastico e mettevano molto meno in mostra il corpo.

Il wrap dress

asospetite
Wrap dress ASOS Petite – 56,99 €

Letteralmente “abito che abbraccia il corpo”, si tratta di un modello creato da Diane Von Furstenberg. Estremamente femminile, ma anche molto comodo, è diventato celebre soprattutto perché adatto a ogni tipologia di fisico e funzionale sia al lavoro che nel tempo libero. E’ diventato presto un simbolo dell’empowerment femminile.

Le righe Chevron

chevron
Minigonna con righe Chevron River Island – 18,99 €

Altro trend molto famoso degli anni ’70. Su abiti lunghi o corti, top o pantaloni che fossero, queste righe a “V” sono state estremamente popolari e soprattutto grazie al brand Missoni e al suo pattern a zig-zag. Perfetto per snellire il corpo, ha anche una certa ispirazione tribale.

Il pantalone a zampa

zara
Pantalone a zampa Zara – 39,95 €

Prima furono degli hippy, poi di tutti gli altri. Richiesti sia dagli uomini che dalle donne, questi pantaloni hanno vestito tantissime celebrità come Farrah Fawcett o Cher. Oggi grandissime fan sono Ashley Tisdale e Hillary Duff.

Il maxi dress

h&m
Maxi dress H&M – 49,99 €

Un grande classico del movimento femminista e della cultura hippy: l’obiettivo era vestire ispirandosi alla natura, magari con abiti fatti di materiali naturali e stampe floreali o gingham. Oggi? Beh, chi di noi non ha almeno un maxi dress nell’armadio?

Shorts… super

missguided
Hot pants Missguided – 30,99 €

In inglese sono chiamati “hot pants” e il motivo è chiaro: super corti e magari a vita alta, non lasciano nulla all’immaginazione. Simbolo dell’emancipazione definitiva delle donne che finalmente potevano decidere come vestirsi e anche di far vedere più pelle. Oggi forse la cosa ci è sfuggita un po’ di mano… vedi ragazzine seminude in strada – ma sicuramente sono uno dei capi più sexy che una donna possa avere. Un esempio oggi? Beyonce, Lady Gaga, Miley Cyrus.

Qual è il vostro trend preferito? Avete già questi capi o li comprerete?