7 must have per vestirsi a cipolla

Quali sono i capi strategici per vestire a strati in primavera?

 

Le mezze stagione sono piacevoli, perché regalano temperature miti, ma possono essere anche insidiose. Come vestirsi? Bella domanda. Se siete abituate a prepararvi i vestiti la sera prima, in primavera non potete farlo. Prima di decidere è obbligatorio mettere il naso fuori dalla finestra. Il consiglio più onesto e sincero è quello di seguire la famosa (o famigerata) tecnica della nonna, “a cipolla”.
Si esce, infatti, di casa la mattina che fa ancora freddo, mentre al pomeriggio la colonnina di mercurio sale senza controllo: adeguare l’abbigliamento vuol dire evitare raffreddamenti o sudate eccessivi. Non è solo un fatto estetico, ma di salute. Ci viene incontro quindi l’abbigliamento a strati. Chi fa sport in montagna conosce molto bene la soluzione, gli altri sanno di che cosa stiamo parlando, ma spesso commettono errori grossolani. I famosi strati devono essere complessivamente sottili e abbinati in modo armonioso. Non devono farci assomigliare all’omino Michelin.

Ecco alcuni suggerimenti per diventare delle vere professionista del look a cipolla.

Cardigan

Cardigan

Questo capo potrebbe essere l’evergreen della stagione. Sceglietene uno di maglia sottile da nascondere sotto la giacca. Se potete lasciatelo aperto, affinché si veda il meno possibile, se invece avete davvero molto freddo, abbinate una pashmina per mimetizzarlo.

Giacca

giacca
Giacca

In primavera non può mancare. Sta benissimo sotto un impermeabile e sotto può accogliere tranquillamente una camicia e un cardigan. Inoltre, nel pomeriggio funziona perfettamente da capospalla.

Sciarpe

sciarpa
Tante sciarpe

C’è sempre un buon motivo per mettere una sciarpa, che tra l’altro a seconda del materiale può avere gradi di pesantezza differenti. Quindi non fatevi problemi, anche se è primavera. Inoltre, è l’accessorio giusto per mitigare i diversi strati.

Gilet

gilet-outfit
Gilet

No, non dovete rinunciare al cardigan di cui abbiamo parlato prima. Il gilet imbottito si può tranquillamente indossare sopra la giacca oppure esistono dei capi combinati (giubbotto più gilet) molto intelligenti e soprattutto utili in questa stagione.

Dolcevita

girocollo
Girocollo

Per il gioco degli strati, il dolcevita risulta molto chic. Si nasconde sotto gli abiti in maglia e maglioni oversize. Ovviamente, parliamo di dolcevita leggeri, in lana sottile o in caldo cotone.

Stivali e scarpe in pelle

stivali
Stivali e scarpe in pelle

Non esiste una scarpa più calda di quella in pelle, se poi sono stivali ancora meglio. Sono comodi come alternativa femminile al pantalone e all’interno si possono nascondere anche caldi calzettoni. Per la primavera, puntate sul camoscio (suede)

Calze e calzini

calzini
Calzini

Faremo sfoggio della nostra pedicure carina tra qualche settimana, adesso non preoccupatevi di mostrare i piedi. Esistono diversi calzini deliziosi da indossare anche con scarpe eleganti. Se poi siete amanti del genere sono bellissime le parigine (le calze che arrivano sopra al ginocchio), che si possono indossare mostrando le cosce (mi raccomando belle toniche) o con sotto un paio di collant.