8 reggiseni che ogni donna dovrebbe avere

Pratici, comodi, sensuali e super femminili... Adatti per ogni occasione!

 

E’ importante scegliere i capi giusti per te e per il tuo corpo, come è importante scegliere l’intimo giusto da indossare, quello che ti calza a pennello e sa valorizzare le forme del proprio fisico.

La scelta del reggiseno giusto per una donna è una cosa fondamentale, perché non solo il reggiseno svolge una funzione di sostegno e quindi evita il cedimento dei tessuti, ma è da sempre considerato un simbolo di sensualità e femminilità. Le varie aziende specializzate nella produzione di intimo sono alla continua ricerca di tessuti e materiali che possano venire incontro alle più svariate esigenze del mercato, sviluppando ogni anno linee ricercate, innovative e funzionali. Oggi esiste una svariata quantità di reggiseni per ogni esigenza fisica e di gusto, ma solo 8 sono i modelli, che ogni donna dovrebbe avere nella propria cassettiera:

1. Reggiseno a triangolo

trangolo Collage

Reggiseno a triangolo H&M

Il reggiseno a triangolo si chiama così perché appunto ha le coppe con forma triangolare, che possono essere cucite sulla bordatura del sottoseno o essere scorrevoli e distanziabili tra loro per aumentare la profondità del decolletè; in questo caso il davantino, cioè il segmento di tessuto che unisce le coppe, non esiste.

Quando indossarlo?

La domanda vera e propria non è quando indossarlo, ma quando non farlo! Resistere alla tentazione di indossare questo reggiseno per un solo giorno è estremamente difficile, in quanto è realizzato in tessuto cotone o spandex, senza imbottitura per un confort sicuro per tutta la giornata. E’ anche vero che i reggiseni dovrebbero avere almeno un giorno di riposo, perché il calore del corpo tende a rilassare il tessuto, deformandolo con il tempo. Per fortuna ha un prezzo accessibile per rifornire l’intera cassettiera!

2. Reggiseno classico

classicoCollage

Reggiseno classico in pizzo Lormar

Sono i modelli semplici e classici, a coppa piena, in quanto accolgono tutto il seno avvolgendolo. Sono comodi e funzionali, contengono e sostengono anche i seni più abbondanti.

3. Reggiseno push-up

pushupCollage

Reggiseni push-up Intimissimi

Il reggiseno push-up è una variante del reggiseno a balconcino: i ferretti sostenitori introdotti nelle coppe sono ravvicinati tra loro e le coppe sono imbottite, sospingendo verso l’alto e verso l’interno i seni. Esistono vari tipi di imbottiture, estraibili o non, in stoffa, in gel, ad aria, a olio e preformata, tutte con la medesima funzione, quella di arrotondare le forme e di aumentarne il volume.

In genere un must per le donne con il seno più piccolo, ma per quelle con il seno già pieno si rivela un buon push-up in grado di sollevare senza necessariamente aggiungere volume. Quando indossarlo? E’ solitamente indossato con abiti da sera o con abiti che richiedono un corpetto più pieno.

4. Reggiseno senza spalline

fascia Collage

Reggiseno a fascia Golden Point

O comunemente chiamato anche reggiseno a fascia, è solitamente dotato di spalline removibili e trasparenti, veste il giro seno, rimanendo nascosto sotto gli abiti scollati o a fascia. Può essere una vera e propria semplice fascia elastica con ganci oppure può avere coppe preformate, semirigide e imbottite.

5. Reggiseno convertibile

convertibleCollage

Reggiseni  convertibili Victoria’s Secret

Di tutti i reggiseni, è probabilmente quello più evitato durante l’acquisto, perché anche il più complicato da capire. In realtà è molto versatile, grazie alle spalline adattabili, che consentono di cambiare il modo di montarle in base al taglio della camicia. I reggiseni convertibili di solito possono essere modificati in reggiseni allacciati al collo o in reggiseni senza spalline; i più stravaganti hanno ancora più opzioni.

Esistono diversi modelli, uno fra tutti di tendenza in questo momento è quello visibile, ovvero, può anche essere indossato da solo come un top bustier o bikini. Quando indossarlo? Ogni volta che avete bisogno di una soluzione rapida per un vestito complicato, senza il tempo o il denaro per comprare un reggiseno appositamente realizzato.

6. Reggiseno a balconcino

balconeCollage

Reggiseni a balconcino Yamamay e L Perl

Il reggiseno a balconcino è un reggiseno molto scollato, dotato di ferretti sostenitori che mettono in risalto il decolletè sollevando il seno. Questa opzione ultra lusinghiera, viene fornita con o senza imbottitura ed è spesso realizzata con elementi di pizzo. È perfetto da indossare sotto top ultra scollati o con scollature quadrate.

7. Reggiseno sagomato

coutollage

Reggiseni Triumph e Perfectly Fit Modern

Questo reggiseno ha coppe già sagomate sulla forma del seno, lisce e in schiuma sottile, perfetto da indossare sotto i tessuti fini come possono essere un semplice t-shirt in cotone o un abito, inoltre è perfetto per contenere anche le misure più abbondanti.

8. Reggiseno sportivo

sporty Collage

Reggiseni sportivi Nike

Il reggiseno sportivo è un reggiseno studiato appositamente per proteggere dai contraccolpi causati dal movimento quando si pratica attività sportiva.

Anche se non si è sportivi nella vita, è necessario possedere un reggiseno sportivo per aiutare a prevenire danni ai tessuti del seno e a far sì che esso con il tempo non cedi notevolmente, soprattutto se è stato sottoposto anche a un’operazione chirurgica.

 

Fonti foto: siti ufficiali prodotti

Unicità e sentimento: i gioielli che lasciano il segno

Unicità e sentimento: i gioielli che lasciano il segno

Aprile: 30 outfit a cui ispirarsi

Aprile: 30 outfit a cui ispirarsi

Qual è la differenza fra smoking, frac e tight?

Qual è la differenza fra smoking, frac e tight?

Ballerine, chic e choc: gli abbinamenti che vanno bene e quelli da evitare

Ballerine, chic e choc: gli abbinamenti che vanno bene e quelli da evitare

Hai un'anima da strada? Dimostralo con il tuo outfit streetwear di tendenza

Hai un'anima da strada? Dimostralo con il tuo outfit streetwear di tendenza

Come pulire le scarpe scamosciate

Come pulire le scarpe scamosciate

Le prime volte del vinile: il futurismo ed André Courrèges

Le prime volte del vinile: il futurismo ed André Courrèges