Anna Wintour a un passo da lasciare Vogue USA?

Sarebbe la notizia del secolo!

Anna Wintour dice addio a Vogue USA. O forse no? Nelle ultime ore su internet non si parla d’altro, anche perché sarebbe una notizia bomba. La storica direttrice della rivista americana considerata la bibbia mondiale dell’industria fashion, colei che ha nelle mani le sorti della moda internazionale, sarebbe pronta a lasciare il suo ruolo di comandante della barca? Forse sì, forse no. Ancora non si sa, ma i rumors cominciano a farsi un po’ troppo insistenti per non ascoltarli!



COMPRA QUI PETFOUNTAIN!

Il New York Post ha lanciato la bomba: Anna Wintour potrebbe lasciare Vogue e il gruppo Condé Nast. La storica direttrice, dopo 30 anni di onorato servizio, potrebbe dire addio al suo ruolo. Forse già a luglio 2018, dopo il matrimonio della figlia Bee Schaffer con Francesco Carrozzini, figlio di Franca Sozzani.

Anna Wintour è diventata direttrice di Vogue USA nel 1988, quando aveva 38 anni. Oggi ne ha 68 e sarebbe pronta a dire addio dopo aver chiuso il numero di settembre, che diventerebbe così un cimelio storico, l’ultimo approvato da colei che sembra quasi un burattinaio nel mondo della moda.

Il giornale cita diverse fonti che affermano che la donna che ha ispirato Il diavolo veste Prada darà addio alla rivista e anche al gruppo Condé Nast, di cui è direttrice artistica dal 2013.

Condé Nast, però, ha negato fermamente queste voci che però cominciano a girare con un po’ di insistenza. Jill Weiskopf, direttrice della comunicazione, all’Ansa sottolinea che non c’è alcuna verità in quell’articolo, anche se non ha specificato quale sarà il futuro della direttrice.

Del resto il gruppo, sia con le riviste cartacee sia con quelle online, non naviga proprio in ottime acque: secondo il giornale si parla di perdite di 100 milioni di dollari all’anno. A luglio sapremo qualcosa di più certo? Staremo a vedere!