Che colore non indossare quando è caldo

 

Qual è la cosa più fastidiosa dell’estate? E’ la stagione che aspettiamo di più, perché ci sono le ferie, possiamo andare al mare, ci abbronziamo, possiamo finalmente sfoggiare abitini leggeri e scarpe senza calze. Ma ogni rosa ha le sue spine e anche l’estate ha i suoi difetti. Cosa odiamo di più? Le zanzare? No. Il solleone? No. Ammettiamolo, sono i vestiti macchiati di sudore: non c’è niente di peggio, soprattutto se questo accade in occasione di un colloquio di lavoro importante o di un appuntamento galante. Dobbiamo, dunque, fare attenzione ai colori degli abiti che indossiamo.

come-vestirsi-caldo1
No alle macchie di sudore!

Qual è il colore peggiore da indossare in estate? Se state pensando che sia il nero, sappiate che siete lontane anni luce dalla risposta esatta. Certo, è una delle nuance che sono sconsigliate, ma non è la peggiore. Sappiate che in estate, per nessuna ragione al mondo, dovete indossare qualcosa di grigio.

E’ proprio sui capi grigi che notiamo le chiazze di sudore e gli aloni più intensi e forti, quelli che si vedono maggiormente, creando un deciso imbarazzo. Se d’estate sudate molto (e sfido chiunque a non sudare con queste temperature!), bandite per sempre magliette e abitini grigi troppo aderenti, sfoggiando invece nuance tenui o il classico bianco.

No, assolutamente no al grigio, capito? E se proprio sudate tanto, ecco come risolvere il problema:

di Redazione