Come indossare il collant velato

Per un look nude curvy, ecco il consiglio degli esperti.

Home > Fashion > Come indossare il collant velato

Come indossare i collant velati nei nostri look? Lo sapevate che esiste un vero e proprio galateo per questo capo di abbigliamento molto comodo per la stagione primaverile? La voglia di mettere le gonne cresce con l’aumentare delle temperature, ma le gambe non sono ancora abbronzate e il clima ancora non permette di poter andare in giro a gambe nude. Ecco che i collant velati possono diventare un’ottima soluzione di look. Personal Size, brand italiano di calze e collant curvy, ha stilato un elenco di suggerimenti per ottenere un nude look perfetto!

I collant color carne sono un segreto di bellezza e funzionano come un fondotinta. Per evitare diversità di colore tra gambe e braccia, devono essere dello stesso tono dell’incarnato e dare l’effetto di una seconda pelle. E i denari? 15-20 denari sono ideali per minimizzare le imperfezioni, con un lieve tono abbronzato. Per un perfetto nude look meglio una velatura maggiore, leggera.

I collant velati rendono più sofisticato il look e camuffano gli inestetismi, a patto di non sbagliare la taglia. Se è troppo grande, infatti, si possono creare delle antiestetiche pieghette nel piede e nell’incavo del ginocchio.

Quali scarpe abbinare? Se indossate sandali e scarpe aperte, allora la punta dei collant deve essere invisibile, altrimenti l’effetto finale è sicuramente poco elegante. Ci sono calze pensate appositamente per i nostri outfit eleganti in estate, quando le calzature non sono più totalmente chiuse. Non dimentichiamolo!

Infine qualche consiglio utile per indossare al meglio le calze velate, senza intoppi. Al momento di indossare i collant, meglio togliere bracciali, anelli, orologi e dare un’occhiata alle unghie. Se sono rovinate o ci sono cuticole ispessite, è preferibile utilizzare un paio di guanti per evitare di tirare qualche filo.

Tutto chiaro?