Daphne Selfe, la top model più anziana di tutti i tempi

60 anni dedicati alle passerelle: la top model più agé al mondo si racconta in una biografia

 

Le top model più famose, quelle che vantano una lunghissima carriera, di quelle durate addirittura 20 anni, vanno poi in pensione ritirandosi dalle passerelle: quanti anni hanno? Solitamente un po’ più di 30.
La carriera di Daphne Selfe dura da 60 anni e lei a 87 si dà ancora disponibile per servizi fotografici e collaborazioni di vario genere.
Così a questa bellissima età, per non farsi mancare proprio nulla Dafne, ha deciso di raccontarsi in un libro intitolato The Way We Wore: A Life in Clothes.

Già l’esordio della sua carriera è stato particolare: la top israeliana, infatti, il cui vero nome è Sofia Mechetner, è diventata volto di Dior a soli 14 anni.

Daphne-Selfe
Daphne Selfe

Questa fortuna dopo di lei è spettata a pochissime elette: alla figlia di Johnny Depp e Vanessa Paradis, Lily Rose, scelta da Chanel per pubblicizzare la nuova collezione di occhiali da sole a 16 anni, e ancora a Kaia Presley Gerber figlia di Cindy Crawford, che a 13 anni ha firmato un contratto con IMG Models.

Malgrado questi inizi “da stella“, in realtà la carriera di Daphne viene spesso definita “al contrario“, nel senso che lei i suoi contratti migliori li ha conquistati nel tempo, cosa che solitamente alle modelle succede appunto “al contrario”: da giovanissime conquistano gli ingaggi migliori destinati inesorabilmente a scemare nel corso della carriera.

Daphne-Selfe
Una carriera “al contrario”

Una delle prime cose che scopriamo leggendo il libro è che questa donna, nata a Londra nel 1928, ha accumulato contratti e copertine man mano che sul suo volto aumentavano le rughe che non ha mai cercato né di mascherare né di correggere perché secondo lei la bellezza non ha età!

E ora (forse) gli aspetti che vi stupiranno di più: Daphne era certamente bella, ma non bellissima di quelle per intenderci “che ti fanno girare la testa” e così la sua carriera è proseguita quasi in sordina, niente più contratti straordinari, ma solo lavoro di routine sulle passerelle.

Nel 1954 si sposa e diventa mamma e nel contempo pensa che la sua carriera avrebbe potuto anche chiudersi cosi: in effetti si ritira dalla scena per fare la moglie e la mamma quasi a tempo pieno.

Daphne-Selfe
La bellezza non ha età

Ma quando la fortuna ti sceglie (nei rari casi in cui accade) probabilmente non puoi far altro che seguire gli eventi: quali?

A 70 anni, dopo la morte del marito e con i figli cresciuti, viene improvvisamente scelta da Vogue, Marie Claire, Harper’s Bazaar e Vanity Fair per meravigliose copertine, si vede protagonista delle campagne firmate Dolce & Gabbana e, ancora, lavora per il brand britannico Red or Dead, Vans e molti altri.

Ciliegina sulla torta: viene fotografata da mostri sacri della pellicola come Mario Testino, Nick Knight e David Bailey.

La sua vita è stata ed è ancora fatta di amore per gli abiti che indossava e indossa e che sognava di indossare, niente gossip o pettegolezzi vari e soprattutto è una vita fatta di “metodo“, quel “modus vivendi” che le permette ancora alla sua età di essere cosi lucente e piena di fascino.

Siete curiose?

Daphne-Selfe
Sorridere sempre per tenersi in forma

Alimentazione:

Cucinarsi ogni pasto, mai mangiare cibi pronti e bere tantissima acqua. Fare colazione con cereali, frutta e yogurt, fare uno spuntino alle 11 e poi un pasto completo alle 13. Nel tardo pomeriggio si aggiunge una tazza di tè e una fetta di torta. Banditi gli alcolici, tranne lo champagne.

Sport:

Farne il più possibile: Daphne per esempio pratica yoga tutti i giorni.

Prodotti di bellezza:

Lei sceglie i classici: l’acqua di rose e la crema Nivea.

Atteggiamento nei confronti della vita:

Il consiglio della modella è quello di sorridere, anche interiormente, anche quando non ne avresti poi cosi tanta voglia.

Daphne-Selfe
Daphne Selfe: una carriera senza tempo

Signori e signore, la vita va così: a volte ti sorride e se nel frattempo tu ti sei comportato bene e mantenuto bene, probabilmente sei pronto a prendere tutte le belle occasioni che lei, la vita, è vogliosa di offrirti.

Per Daphne è certamente andata cosi!

Io non so dirvi se questi suggerimenti seguiti da noi potrebbero portare alle stesse bellissime conseguenze: con grande probabilità assolutamente no, ma cosa costa prenderci cura di noi e soprattutto seguire il consiglio di sorridere (anche quando non ne avresti poi così tanta voglia)?