Gli occhiali da sole per chi ama la buona musica

 

Amate la musica, ma siete stanche di fili che escono dalle vostre orecchie? Gli auricolari bluetooth, che si infilano dentro le orecchie, non fanno proprio al caso vostro perché vi danno tanto fastidio? Niente paura, arrivano gli occhiali da sole che rivoluzionano il nostro modo di sentire la musica in mobilità. Zungle ha lanciato su Kickstarter Panther, un modello di occhiale da sole smart che, tramite connessione Bluetooth, si collega allo smartphone per ascoltare la musica preferita… E anche per rispondere al telefono.

occhiali-da-sole-musica1
Panther di Zungle

Nessun auricolare: il suono non arriva dalle orecchie, così potrete ascoltare quello che accade intorno a voi (perfetto, dal momento che spesso attraversando la strada con le cuffiette e la musica a tutto volume rischiamo la vita). Da dove arriva la musica? Dalle ossa del cranio, perché le aste degli occhiali hanno due piccoli speaker che inviano vibrazioni diffondendo suoni di alta qualità.

Un accessorio fantascientifico che è decisamente realtà: gli speaker hanno un’autonomia di 4 ore, si ricaricano con una porta micro usb in meno di un’ora. Si collega semplicemente con ogni telefonino. E poi, come tutti gli occhaili da sole, proteggono dai raggi nocivi, visto che montano le stesse lenti degli Oakley Frogskin, gli occhiali intercambiabili.

Li potete comprare su Kickstarter con una spesa a partire di 89 dollari: mica male, no?

di Redazione