Il Cinema che ispira la moda

 

Avete mai fatto caso che quando un film diventa un cult, spesso anche i suoi protagonisti diventano vere e proprie icone? Come dimenticare Uma Thurman che balla in Pulp Fiction vestita di una sola camicia bianca e un paio di pantaloni neri? Lei e il suo caschetto nero sono diventati ormai un celebre outfit da scegliere anche per feste in maschera ad Halloween o a Carnevale. E che dire di Rita Hayworth in Gilda fasciata in tubino nero con spacco vertiginoso e sexi guanti in raso.
Ci sono personaggi femminili i cui abiti indimenticabili sono stati esposti in mostre a loro dedicate e poi ci sono le protagoniste comuni, quelle che rappresentano delle donne come noi, nella vita di tutti i giorni. Quelle a cui ci si può anche più facilmente ispirare, perché il tubino nero con strascico firmato Givency e indossato da Audrey Hepburn nella celebre scena iniziale di Colazione da Tiffany non sarebbe il più appropriato per andare in ufficio.

Sei film da vedere subito (o rivedere) e a cui ispirarsi, molto spesso rubando semplicemente qualche capo dal guardaroba maschile.

IO E ANNIE (1977)

Diane Keaton

Lo stile di Annie, che ha contribuito all’ascesa di Diane Keaton lanciata dal film di Woody Allen, era in gran parte merito della stessa attrice. Molti degli abiti dal taglio maschile erano del guardaroba privato di Diane.

Lo stile di Annie

Alcuni pezzi tra cui giacche a pantaloni erano firmati da Ralph Lauren menzionato anche nei crediti finali. In questi anni, anche grazie a Diane Keaton, il womenswear viene definitivamente contaminato dal meanswear.

MANHATTAN (1979)

Meryl Streep

La bellissima Meryl Streep, che interpreta in Manhattan un personaggio minore, rimane anche per il suo look indimenticabile in questa pellicola. Camicia maschile e gonna midi ton sur ton sono il suo outfit da replicare.

Meryl Streep in Manhattan

Capelli lunghi e riga in parte, camicia maschile nera e collana. Meryl Streep è un’icona di stile.

COCO AVANT CHANEL (2009)

Coco Chanel

Il completo maschile da sdrammatizzare con una spilla, in questo caso l’iconica camelia, l’outfit da copiare subito.

Coco Chanel

Alcuni classici che non possono mancare nel nostro guardaroba la Mariniere in versione azzurra, proposta anche da Petit Bateau e Comme des Garcon.

(500) GIORNI INSIEME (2009)

Zooey Deschanel

Il mini gilet è da copiare, il dettaglio che dall’estate all’autunno personalizza anche gli outfit più basic. Sbarazzino e fresco come Zooey.

Zooey Deschanel

Il mood retrò degli outfit indossati da Summer, protagonista del film e interpretata da Zooey Deschanel, sono da imitare. Particolarmente indicati le ragazze di media statura dall’animo vintage.

LAST NIGHT (2010)

Keira Knightley

Joanna protagonista di Last Night, interpretata da Keira Knightley indossa un cappotto cammello taglio trench di Burberry. Immancabile nel nostro guardaroba.

Keira Knightley

Un solo, indimenticabile outfit, per tutto il film: un vestito midi taglio a portafoglio in seta blu scelto dalla costumista Ann Roth per rappresentare l’ipocrisia del personaggio. Molto più che un semplice abito perché il taglio wrap permette con facilità di sciogliere o stringere la cintura.

TUTTO PUÒ CAMBIARE (2013)

Keira Knightley

Lo stile boyhood è già il preferito da Keira anche fuori dal set. Il film Begin Again dove interpreta una giovane ragazza di provincia alla conquista della scena musicale newyorchese, è una passerella di outfit da copiare. Perfetti sia in città che in vacanza i pantaloni maschili alla caviglia abbinati a sandali basic o stringate maschili e a semplici canotti in seta.

Keira Knightley

Abiti dallo stile vintage, stampe colorate e taglio midi da personalizzare sempre con una sottile cinturina a segnare la vita.

 

di Enrica Pressanto