Il sogno di ogni fashionista è una Birkin: e se fosse lowcost e made in Taiwan?

Eleganza, pefezione, classe.. Lunghe liste d'attesa e un costo niente male. Questa è la Birkin, il Sacro Graal per le bag addicted. E se vi dicessi che ne esiste una versione lowcost, made in Taiwan, che sta facendo impazzire le fashioniste di mezzo globo?

La Banana Taipei versione rosa
La Banana Taipei versione rosa

Ogni fashionista che si rispetti sa che la vera e unica borsa dei desideri è la famosissima Birkin bag di Hermès. Il Sacro Graal delle bag addicted. Addirittura? Sì, davvero! È bella, bellissima, dalle forme pulite ed eleganti e dai materiali pregiati. Nata nel 1984 dalla matita di Jean Louis Dumas, creata su misura per Jane Birkin è, ancora oggi LA borsa. Può avere 4 misure, dai 25 ai 40 cm, colori e materiali diversi e una lunga, lunghissima lista d’attesa. E come se non bastasse bisogna anche avere un portafoglio sconfinato (o alternativamente anni di risparmi). Siete pronte a scoprire quanto costa? Non sono mai andata, capirete perchè, ad informarmi in boutique, ma si dice che il prezzo vada da un minimo (minimo!) di 5.200 euro per la versione base fino ai 12.000 euro della versione in coccodrillo con dettagli in brillanti. Ok, è una borsa totalmente fatta a mano che richiede dalle 18 alle 20 ore di lavorazione e che, con ogni probabilità, salvo calamità naturali, dovrebbe durare una vita (o più!). Ma il prezzo è, diciamo pure, stratosferico! Le soluzioni sono tre, a mio parere.

La prima, mettersi al risparmio per qualche anno, niente vacanze, cene fuori, estetista, regali pomposi per i compleanni. Ma non so se riuscirei, onestamente, a dare, se ti va bene, 5.200 euro chiavi in mano per una borsa. Anche se è una Birkin. Oppure, come è stato detto nel telefilm Gilmore Girls “Un uomo che ti regala una borsa è speciale. Un uomo che ti regala una Birkin è il principe azzurro”. Credo di averlo trovato il principe azzurro ma, non è calciatore, e se gli chiedessi una Birkin per il compleanno, sai che farebbe?

Ed eccola dal vivo!
Ed eccola dal vivo!

Un bel salto in groppa al suo destriero per andarsene lontano, lontano, lontano! La terza soluzione ci piace quindi di più. Si chiama Banana Taipei, la borsa di Banana International creata nella primavera del 2010 e che fa impazzire il mondo femminile. Praticamente è una borsa in canvas su cui è riprodotta, in trompe l’oeil, la famosa Birkin in questione, sia sul davanti che sul retro, con tanto di manici in pelle e dettagli in metallo ed è disponibile in tantissime varianti di colore. L’effetto è spiritosissimo! Ma ci credi che, complice anche il prezzo (69,99 dollari), c’è la lista d’attesa anche per questa borsa? Si ordina tramite il sito, più precisamente tramite email. Io ci ho provato, sai? Se ordino adesso, la mia bag sarà disponibile circa per Natale: non male come auto-regalo, non è vero?

Alcuni dei colori disponibili
Alcuni dei colori disponibili

Abiti da sposa 2021: tutte le tendenze del prossimo anno, chic e romantiche

Cosa significano le scarpe appese ai fili della luce?

Calze: tutte le tendenze autunno/inverno 2014-2015

Le borse che si illuminano all'interno

Copia il look: come ricreare lo stile della pop star Miley Cyrus

Pantaloni bianchi: 10 modi per indossarli in inverno

Cosa indossare in ufficio