La creatività in un mazzo di rose: la storia di Jeremy Scott

Il colosso della moda Jeremy Scott trova la creatività durante la quarantena, in un mazzo di rose

“Accade sempre che quando hai costrizioni, sei creativo”, dice Jeremy Scott . “Dammi un problema e lo risolverò.”

Uno dei designer più famosi al mondo, Jeremy Scott, sta trascorrendo la quarantena nella sua casa di Los Angeles, esattamente come tutti noi anche lui vive questa situazione di auto isolamento. Continua a lavorare però, perché una mente creativa non si ferma mai. Così pensa e ripensa alle prossime collezioni di Moschino e al suo omonimo marchio ritrovando la sua ispirazione nei giardini verdeggianti intorno a casa sua.

Lontano da tutto e dagli affetti ha trovato la sua ispirazione in una nuova passione, la coltivazione di piante e fiori, ed è estremamente soddisfatto come racconta attraverso i suoi social network. Non solo pianta e coltiva piante, ma si spinge oltre, creando delle composizioni floreali racchiuse in vasi colorati che ora circondano la sua casa di Los Angeles, così può sempre trovare l’ispirazione mettendo il naso fuori da casa.

Va da se che forse, sappiamo già cosa aspettarci nelle prossime collezioni di Jeremy Scott, ci sembra chiaro infatti che la sua ispirazione è madre natura e siamo certi che rivedremo proprio lei come protagonista assoluta delle sue prossime produzioni.

 

Lady Diana, l'abito del ballo con John Travolta è stato congelato: ecco perché

Come si abbinano i colori dei vestiti

Torna di moda il jeans a zampa di elefante (video)

10 modi per indossare il pareo

Il modello di costume da bagno perfetto per ogni corpo

Kate Middleton, i dettagli fashion che potrebbero cambiare il suo look

Come convertire le taglie americane dei jeans