La scelta del colore degli abiti dipende dal nostro peso

Le donne con qualche chilo di troppo preferiscono colori scuri.

Il colore dei nostri vestiti potrebbe essere influenzato dal nostro peso. Uno studio, presentato in occasione del Congresso europeo sull’obesità, che si è tenuto pochissimo tempo fa a Vienna, ci svela che le donne scelgono colori e fantasie degli abiti che indossano anche in base all’immagine che hanno di se, con il risultato che le donne con qualche chilo in più tendono a scegliere look più scuri, mentre le donne più magre tendono a variare un po’ di più spaziando tra colori e stampe diversissime tra loro.


Lo studio ha svelato che il colore gioca un ruolo fondamentale per quello che riguarda emozioni, stati d’animo e umore. Anche ricerche precedenti hanno dimostrato che quello che indossiamo e il colore dei nostri abiti dice molto di chi siamo, della nostra personalità, dell’umore che abbiamo in quel momento, oltre che di come gli altri ci percepiscono.

Lo studio, condotto dagli esperti dell’Università di Glasgow, ha preso in esame in occasione di un servizio di vendita online tra ottobre e dicembre 2017, i dati relativi al peso corporeo, all’altezza, alla taglia, al colore di più di 34mila clienti che hanno compilato degli appositi moduli.

In due mesi, coprendo quindi diverse stagioni in diversi paesei, 27.083 donne (che hanno acquistato 8.119 gonne e 18.964 abiti) e 7.295 uomini provenienti da 119 paesi hanno comprato capi di 26 brand differenti. Pià della metà dei pantaloni venduti, quasi un quarto degli abiti e il 15% delle gonne sono stati comprati da acquirenti sovrappeso o obesi.

Gli esperti hanno scoperto una correlazione tra BMI, l’indice di massa corporea, e la taglia e il colore degli abiti acquistati. L’indice potrebbe influenzare molto quello che compriamo per vestirci.

Le donne con un indice di massa corporea più alto scelgono abiti scuri e multicolori, mentre gli uomini capi bianchi e neri.