Le 5 regole per scegliere una lingerie minimal e raffinata

Ecco cosa non deve mancare mai nel nostro armadio

 

Funzionalità e stile, la biancheria intima è la chiave per costruire le fondamenta di un guardaroba ben definito. Quest’ultima è importante come la giacca di pelle o il pull-over in cashmere. Dobbiamo dunque stabilire un armadio di biancheria intima, selezionando tagli e colori secondo il vostro stile di vita. E’ sempre opportuno indossare qualcosa di incredibilmente sexy sotto gli abiti di tutti i giorni, in modo da non abbandonare mai la fantasia. Ecco una  guida all’ intimo.

1 Gli elementi essenziali della biancheria intima

Possiamo anche non avere la giacca in pelle utlimo grido, ma non possiamo vivere senza una serie di  mutandine e reggiseni che possano star bene sotto ogni tipo di abito. Dal reggiseno base con mutandine in cotone fino ai reggiseni convertibili.

lingerie Collage
Lingerie

2 Nero, bianco e nude

La lingerie di tutti i giorni deve essere capace di fondersi con il vostro abbigliamento. Nell’armadio non può mancare una collezione di intimo nero, bianco e nude, intercambiabili tra loro.

3 I materiali

Pizzo, seta, cotone,  lycra o pelle, non ci sono mai limiti alle combinazioni di materiali e texture nella biancheria intima.  Ad esempio, il pizzo è adatto sotto abiti morbidi che non ne fanno intravedere le trame, mentre la lycra, senza cuciture, è un tessuto confortevole e invisibile.

lingerie-pastello
Materiali della lingerie

4 Trova il tuo brand

Tutte noi dovremmo avere il brand di biancheria intima preferito. Trovate il marchio che parla alla vostra personalità e, soprattutto, si adatta al vostro stile di vita e le esigenze di tutti i giorni.

5 Comfort e stile

Da non dimenticare che la biancheria intima deve essere anche confortevole, poichè la si indossa dalla mattina alla sera.