Le magie dei cristalli Swarovski

Eleganza ed eccesso per una storia lunga 120 anni

 

Sono delicati e rilucenti, ipnotici e brillanti: la forza di attrazione di un cristallo Swarovski da una semplice vetrina nei confronti di una comune mortale è qualcosa di inspiegabile a parole. Provare per credere!
Per quanto sia sempre in voga, ogni anno abbinato a una linea diversa di gioielli e non solo, le origini di questo marchio risalgono al secolo scorso, dalla firma di Daniel Swarovski.

Un po’ di storia non guasta mai

L’estetica del marchio Swarovski si ispira al gusto fin de siècle, il periodo in cui l’azienda è nata. Anche il cigno, simbolo celeberrimo di questo marchio, riprende l’estetica di Gustave Klimt, che porta lo stendardo della tendenza di fine secolo. La formula magica dei cristalli Swarovski rimane ancora oggi super segreta. Quindi possiamo dire, parlando di chimica pura, che il cristallo è un vetro a cui si aggiunge un’elevata quantità di piombo e non ci è dato sapere di più.

Swarovski_Kristallwelten
Mondi di Cristallo.

Swarovski oggi… 120 anni dopo

Esiste una sorta di paradiso di cristallo a Wattens, in Austria, chiamato Mondi di Cristallo Swarovski, inaugurato nel 1995 e rinnovato da poco tempo. Si vocifera che il suddetto rinnovo sia costato 34 milioni di euro! Artisti, designer e architetti hanno l’onore di esporre in questi locali. Oltre l’enorme bocca del gigante che attende i visitatori, si estendono ettari di terreno e una successione di sale in cui ammirare miriadi di creazioni, ovviamente di cristallo.

DiamondSkull
I teschi di Jan Roedema.

A proposito di design con brillio, un artista famoso ha creato in un’edizione limitata nata da una realizzazione su commissione, dei teschi completamente ricoperti di Swarovski. Jan Roedema, questo il nome dell’artista, si riallaccia a una serie di opere così basic, in cui grottesco e lusso si mischiano naturalmente. Il brutto e il bello in una stessa opera: ciò che repelle unito letteralmente a ciò che affascina. Originale, ma non troppo!

ciucci
Ciucciotti per bimbi preziosi.

Bizzarrie preziose

In sostanza il cristallo, seppur materiale prezioso, si presta a una quantità di utilizzi e creazioni tra le più svariate. Più di quanto pensiate!

A seconda dei vostri gusti, esistono linee adatte a ogni vostro desiderio e passione, perché tutto sommato cosa c’è di male a sognare un po’ di luxury nella propria vita?

Per bambini che sono piccoli principi già dalla nascita, ecco il gadget adatto: biberon e ciucci con Swarovski. Sarà sicuramente un modo efficace per non perderlo mai, cosa che invece succede con molta frequenza!

maniglie
Maniglie in Swarovski.

Volete dare un tocco elegante alla vostra dimora? Avete bisogno di sentirvi delle regine anche quando andate semplicemente da una parte all’altra della casa? Perché allora non pensare a delle maniglie fatte in Swarovski, con i cristalli delle dimensioni che voi preferite, in base anche all’arredamento, ovvio…

cuffie
Cuffie di Swarovski.

Siete giovani e amate ascoltare la musica in ogni momento della vostra giornata, specialmente quando siete in giro per la città? Ci sono delle favolose cuffie molto glam tutte per voi, ricoperte di Swarovski. Scintillare anche mentre si va in giro per commissioni rende davvero delle stelle!

starbucks
Particolari bicchieri per il caffè.

E perché non andare da Starbucks (tanto ormai è anche arrivato in Italia) a farsi servire un bel bicchierone di caffè totalmente tempestato di Swarovski? Mai caffè fu più caro nella storia mondiale della torrefazione!

bagno
Swarovski anche in bagno.

E per finire, l’eccesso assoluto, il bagno del sultano! Wc e vasca da bagno realizzati con Swarovski incastonati a mano. Pensate che solo sulla tavoletta del water ci sono 50.000 piccoli cristalli! Perché se uno vuole imparare a vivere come un re, deve iniziare dalle piccole cose!