Nasce l’abito biodegradabile fatto con i funghi

Scopriamo l'idea creativa della stilista Aniela Hoitink

 

Una stilista, Aniela Hoitink, ha sperimentato un nuovo tessuto ecologico dalla coltivazione dei funghi, con il quale ha creato un abito 100% biodegradabile. Unendo i dischi di coltivazione dei fungi,  Aniela  ha ottenuto il tessuto. La crescita dei funghi ha richiesto una settimana e mezza e i piccoli dischi utilizzati per ottenere il primo vestito sono in tutto 350. Per la realizzazione del vestito non non sono stati eseguiti i soliti interventi di taglio o di cucito e non si sono creati materiali di scarto.

L’abito è compostabile quando non viene più utilizzato dato che è formato solamente da materiali naturali e biodegradabili. Inoltre, la stilista ha sviluppato una tecnica che permette al tessuto di risultare ancora morbido e flessibile anche una volta asciutto. Il materiale è comodo da indossare. Vediamo l’abito in questi scatti.

L’abito

L'abito

L’abito

Lo scollo

Lo scollo


Lo scollo

Il tessuto biodegradabile

Tessuto fatto con i funghi

Tessuto

Vi piacerebbe provare ad indossarlo?

Fonte: greenme.it

Donne e borse, le frasi più belle su un rapporto d'amore unico

Donne e borse, le frasi più belle su un rapporto d'amore unico

10 orecchini handmade da sogno, che renderanno più luminosa la tua estate

10 orecchini handmade da sogno, che renderanno più luminosa la tua estate

5 borse handmade da sfoggiare quest'estate (e suscitare un pizzico d'invidia)

5 borse handmade da sfoggiare quest'estate (e suscitare un pizzico d'invidia)

Tutto quello che c'è da sapere sugli smalti semipermanenti

Tutto quello che c'è da sapere sugli smalti semipermanenti

Le donne mondiali: le TOP 5 Wags

Le donne mondiali: le TOP 5 Wags

Lo stile tamarro di Chiara Ferragni quando era adolescente

Lo stile tamarro di Chiara Ferragni quando era adolescente

Estate 2017, vestiamoci di colore con gli accessori giusti

Estate 2017, vestiamoci di colore con gli accessori giusti