Occhiali da vista: come sceglierli per abbellire il tuo viso

 

Chi è obbligata a portare gli occhiali da vista, non deve farne un dramma. Infatti, non è detto che questo accessorio “rovini” il vostro aspetto, rendendovi più brutte o invecchiate. La montatura degli occhiali da vista può invece valorizzare il vostro volto ed esaltare i segni particolari. Dobbiamo però scegliere il modello tra i più evergreen e dalla forma giusta.  Ecco come dovete scegliere gli occhiali da vista quando vi recate dall’ottico.

Scegliere montature grandi

La struttura importante della montatura (meglio in resina)  non nasconde affatto lo sguardo ma, al contrario, lo esalta. Inoltre è una tipologia di occhiale che difficilmente passerà di moda. Anche le lenti formato over creano una finestra sugli occhi, esaltandoli.

occhiali Collage
Occhiali grandi

Scegliere occhiali colorati

Osate con il colore, meglio ancora se il tono scelto si abbina a quello dei vostri occhi. Molto belle sono anche le montature in resina trasparente, nella versione squadrata, sempre abbinabili.

Evitare le montature leggere

Le montature esili, e le lenti dalla forma ridotta, non permettono alle altre persone di fissare l’attenzione sui vostri occhi. Diversamente,  gli occhiali con le lenti grandi creano una cornice che da spazio allo sguardo.

Occhiali2
Occhiali piccoli

Evitare le montature cat eye

Andateci molto piano con le montature allungate. Si tratta di una forma complessa, che difficilmente si abbina alla forma del viso. Se non vi piacciono gli occhiali squadrati, meglio  puntare su forme più armoniose.

Fonte: marieclaire.it

di Marianna Feo