Rotto è bello: tornano i capi punk strappati

 

Le tendenze a volte nascono per caso, altre volte sono studiate a tavolino, mentre molte volte hanno origine dai trendsetter più seguiti al mondo che, non proprio per puro caso, indossano qualcosa di davvero dirompente, nuovo e stravagante che ha il potere di far tornare in voga anche le tendenze che sembravano ormai morte e sepolte.
È il caso del clan Kardashan-Jenner che qualche mese fa è apparso a New York con outfit beige, bianchi e rosa cipria caratterizzati da pellicce e cristalli, ma soprattutto da abiti in jersey lacerati ad arte da Olivier Rousting e diventati del giro di pochissimo tempo must have super ambiti.

Kendall e Caitly in abiti strappati alla presetazione di Yeezy a New York
Kendall e Caitly in abiti strappati alla presetazione di Yeezy a New York
Il clan Kardashan - Jenner alla presentazione della collezione Yeezy
Il clan Kardashan – Jenner alla presentazione della collezione Yeezy

Dalle passerelle allo street wear

Si tratta di  un vero e proprio ritorno allo stile punk, tanto amato negli anni ’90. Abiti strappati, ganci, catene, dettagli in rete, borchie e tanto, tantissimo nero!

Uno stile che forse oggi stride un po’ con i colori pastello tipici della primavera, ma che, vi assicuro, rivedremo molto, molto presto nello street wear.

MSGM ha sfilato lo scorso settembre proprio con una collezione ispirata allo stile grunge e underground con contaminazioni punk rock. Tessuti materici dalle grane naturali, catene come decoro, coulisse e cinture, occhielli in metallo su scarpe, felpe, giacche e cappotti. Reti metalliche, tagli vivi e colori scuri per una donna maschiaccio che veste il punk con disinvoltura.

Sfilata MSGM P/E 2016
Sfilata MSGM P/E 2016

Il punk nella vita di tutti i giorni

Come reinterpretare però questo stile nella nostra quotidianità se la nostra anima non è proprio punk-rock, ma il nostro animo da fashion victim ci rende succubi di questa nuova tendenza?

Provate ad arricchire un look total black con qualche dettaglio proveniente dall’universo punk: abiti in rete, calze strappate, chiodi in pelle con borchie o abiti strappati e tenuti insieme da cerchi e catene.

Infine, per completare il tutto, optate per accessori aggressivi e particolari come borse rosse o nere con dettagli metallici, catene grandi e pesanti, oppure scarpe e sneakers caratterizzate da borchie, applicazioni e strappi.

Editoriale Moda Punk di Elle.it
Editoriale Moda Punk di Elle.it

di Carlotta Rubaltelli