Sanremo 2016: I look In&Out della prima serata

Il riassunto della prima serata della 66° edizione del Festival della Canzone Italiana

 

Ecco i look con abiti e acconciature della prima serata del Festival di Sanremo 2016, andata in scena ieri sera.
L’inizio della 66°edizione del Festival della Canzone Italiana, ha visto il susseguirsi sul palco dei cantanti in gara e ospiti internazionali, che si sono esibiti con le loro canzoni, ma quello che più ha attirato l’attenzione di tutti quanti, sono stati i look e le acconciature di chi ha calcato il pavimento dell’Ariston.

Tra i più belli troviamo senza dubbio quelli della nuova valletta, la modella e attrice Madalina Ghenea, accanto a lei la comica Virginia Raffaele, vera rivelazione della passata stagione e il sex symbol Gabriel Garko.

I look

madalina Collage
I look “in” di Madalina Ghenea

La più ambita della serata come abbiamo detto è stata proprio Madalina Ghenea, con il suo appeal da modella, taglia 40, e lato B reso famoso dal film “Youth” di Sorrentino ha sfoggiato tre diversi abiti tutti e tre firmati Alberta Ferretti: dalla versione “Tigre della Malesia” che ha lasciato tutti di stucco, a quella fiabesca invidiata da tutte le donne, fino alla più sobria e chic con calzature in tinta René Caovilla.

manCollage
I look “in” di Carlo Conti e Gabriel Garko

Non dimentichiamoci di Carlo Conti, presentatore del Festival di Sanremo per il secondo anno consecutivo, impeccabile nel suo abito total black con tanto di farfallino, firmato Salvatore Ferragamo. E poi c’è lui, il vero sex symbol della serata, Gabriel Garko, che ogni sera indosserà un completo ispirato ai belli del cinema: Paul Newman, Marcello Mastroianni, Cary Grant, Marlon Brando, fino allo smoking bianco di Sean Connery in 007.

girl Collage
I look “in” di Noemi e Irene Fornaciari

Tra le cantanti in gara che si sono esibite ieri sera sul palco dell’Ariston, troviamo la rossa Noemi vestita Bianca Gervasio, un look dalle linee pulite e dalle grafiche geometriche, completato dai gioielli Stroili. L’ex coach di The voice infatti indossarà per tutto il Festival degli abiti e completi ispirati a tre icone degli anni ’70: Bianca Jagger, Janis Joplin e Francoise Hardy. E Irene Fornaciari, che per i suoi standard era vestita molto bene!

outCollage
I look “out” di Deborah Iurato e Arisa

Sul palco però non ci sono stati solo look fiabeschi ed eleganti, molte cantanti non hanno reso grazia, presentandosi con look decisamente “out”, come la partner sul palco di Giovanni Caccamo, Deborah Iurato, che sembrava una melanzana non solo per il colore, ma anche per la forma dell’abito.

lauraCollage
Il look “out” di Laura Pausini

Arisa, con un maxi golfino con colletto e una sottoveste nera sotto molto trasparente, forse più adatta a look casual che per il Festival di Sanremo e infine Laura Pausini, che dopo tutti questi anni di assenza, si è presentata sul palco con un abito che da solo poteva anche essere promosso, ma il giacchino tempestato di applicazioni grossolane e la guaina contenitiva sbucata dallo spacco laterale, le hanno giocato un brutto scherzo!

uomini Collage
I look “in” di Lorenzo Fragola, Morgan ed Enrico Ruggieri

Tra gli uomini, invece, Valerio Scanu ha deciso di affidarsi a Carlo Pignatelli, che in passato ha vestito per l’Ariston anche Al Bano, Antonio Maggio e i Perturbazione, mentre Giovanni Caccamo indossava un vestito firmato Tod’s con accessori Mont Blanc ed Elio e Le Storie Tese creazioni Etrò. Ma tra i più favoriti troviamo il giovane vincitore della scorsa edizione di X-Factor, Lorenzo Fragola, Morgan e i Bluvertigo, semplice ma sconvolgente, Enrico Ruggeri, con un look molto giovanile e il gruppo dei Dear Jack, che hanno abbandonato i jeans a cavallo basso, per dare spettacolo con look molto eleganti perfetti per il palco di Sanremo.

kasiaCollage
I look “in” di Kasia Smutkiak e Anna Foglietta

Regine del palco, sono state le due ospiti femminili, Kasia Smutkiak e Anna Foglietta, entrambe attrici in “Perfetti Sconosciuti”, un film di Paolo Genovesi che uscirà domani nelle sale italiane. Eleganti e super femminili, nei loro lunghi abiti neri, diversamente sexy. Tra gli altri ospiti, Elton John, sobrietà e classe all’ordine del giorno e il cantante francese Maitre Gims, che non ha decisamente venduto 20 milioni di dischi grazie ai suoi look!

Le acconciature

Le grosse cadute di stile sul palco dell’Ariston, riguardano anche i tagli, i colori e le acconciature di capelli sfoggiate: Madalina Ghenea, esclusa la prima acconciatura selvaggia a tema con l’abito animalier, si è presentata in maniera impeccabile durante gli altri cambi d’abito, con due raccolti, uno delineato con la riga in mezzo e l’altro con il ciuffo laterale tipico degli anni ’20.

lookhairCollage

Virginia Raffaele, rimasta un po’ anonima per quando riguarda il look, nei panni Sabrina Ferilli, l’imitatrice ha riproposto la tipica acconciatura dell’attrice con riga in mezzo e capelli mossi sciolti, semplice ed elegante.

Tra le cantanti, Arisa, ha proposto un taglio capelli molto corto, quasi rasato, ma di tendenza per tutto il 2016. Noemi ancora rossa di capelli, ha reso unica la sua chioma, lasciandola sciolta e mossa, poco azzeccata la scelta di Deborah Iurato che ha presentato una coda bassa con riga laterale.

Fonti foto: Vanityfair, elle