Style della sportiva: cosa fare e non fare

Perché non dobbiamo mai rinunciare ad essere carine, nemmeno quando facciamo sport!

 

La vita della sportiva è dura.
Non c’è solo la questione della perseveranza, dell’alimentazione controllata, della sveglia all’alba per non crepare dal caldo, dei capelli da lavare quotidianamente… anche se sono motivazioni che, da sole, potrebbero bastare a far cadere le braccia al più costante di noi.
C’è anche il fatto dello stile.
Si, care le mie stakanoviste del sudore, che hanno occhi solo per il cardiofrequezimetro, e orecchie adatte solo alle cuffie ergonomiche per le playlist che spingono, anche quando facciamo sport pretendiamo di essere carine, perdindirindina!

E ce lo stra meritiamo!

Cioè, quegli 8 chilometri fatti alle 18 del 10 agosto, mentre tutti sono in ferie, ed io uscivo dal negozio, possono essere giustificati unicamente dal fatto che, ad allenarsi con me, verrà quel gran bel pezzo di manzo, conosciuto al gruppo sportivo!
Ma non è cosa semplice, care le mie adepte dello scaldamuscolo…
Perché per riuscire a spiccare, nella miriade di ascelle pezzate, senza sminuire il proprio spirito agonistico, bisogna darsi da fare.
E qui casca l’asino.

Perché ci sono cose che assolutamente, ma proprio arbitrariamente, non si possono fare!

1- No al trucco!

...ecco come appari dopo la lezione di zumba, se hai tenuto l'eyelinear...
…ecco come appari dopo la lezione di zumba, se hai tenuto l’eyelinear…

Che facciate crossfit in palestra, o andiate in bike tra le rocce, scordatevi mascara a rischio panda, o fondotinta a rischio colata…

2- No alle super aderenze!

...sicuramente con un top così ti fai notare... dai maniaci!
Sicuramente con un top così ti fai notare… dai maniaci!

A meno che non abbiate il fisico di Heidi Klum, nonostante le copiose gravidanze, evitatevi le canotte tecniche che mettono in risalto la tripla pancia, o che fanno sporgere senza ritegno le maniglie dell’amore…

3- No alle scarpe improvvisate!

...giuro, c'è gente che corre con queste...
Giuro, c’è gente che corre con queste…

Tanto per dirne una, se volete correre lasciate nella scarpiera le Superga e le All Star, e compratevi un paio di scarpe tecnicamente più valide… cosa c’entra con la bellezza tutto ciò? Beh, già la camminata di una fanciulla post 10 km di corsa, non è mai la falcata di Naomi Campbell, provate a vederla quando ha indossato un paio di nuove Gazzelle…

E cose che sono assolutamente, ma proprio arbitrariamente, da fare!

4- Si al colore!

...beh, con questi posso correre anche di notte!
Beh, con questi posso correre anche di notte!

In una marea di leggins neri, con canotte ton sur ton, vedere del fluo che spicca, fa spiccare! Fosse anche solo un dettaglio, poter brillare è cosa buona e giusta…

5- Si ad un po’ di carne nuda!

le sportive più amate dagli uomini? le pallavoliste! ...grazie anche a quei micro shorts che le fa spiccare...
Le sportive più amate dagli uomini? le pallavoliste! …grazie anche a quei micro shorts che le fa spiccare…

Fate sport per avere un bel fisico, no? E allora mostratelo corpo di mille balene! Una top che mette in mostra la pancia, un paio di shorts che evidenzia le ore di squat… cose buone e giuste… e che fanno appoggiare ben più di uno sguardo…

3- Si alle collezioni low prize!

...eh va beh, sei bellissimo, caro il mio completino, ma mi costi quanto un mese di benzina vacca gallina!
Eh va beh, sei bellissimo, caro il mio completino, ma mi costi quanto un mese di benzina vacca gallina!

Siete andate in un centro commerciale recentemente? Ecco, se entrate nei negozi presenti in ogni grande magazzino, o nelle vie principali delle città, Oysho, Bershka, H&M, ovunque potete trovare collezioni sportive femminili, comode e sexy al tempo stesso… e senza che tutto questo vi sveni, come i, bellissimi ma più proibitivi, modelli di Stella Mc Cartney per Adidas!

Diciamocelo: noi sportive siamo competitive, votate al sacrificio, pronte a superare i nostri limiti, e volenterose come nessuna, MA, pure sempre RAGAZZE!