Troppo Photoshop per la modella di Victoria’s Secret

E a farne le spese sono i suoi glutei!

 

Cosa è successo al gluteo della modella di Victoria’s Secret? Un allenamento sbagliato? Un cedimento naturale? Una scomparsa misteriosa per opera degli alieni? La risposta potrebbe essere meno fantasiosa: il brand di lingerie statunitense è scivolato non su una buccia di banana, ma sull’uso di Photoshop, provocando la scomparsa di uno dei glutei della modella protagonista di questo scatto.

victoria-secret-photoshop

Che fine ha fatto il gluteo della modella?

Il 25 settembre scorso, Victoria’s Secret pubblica su Facebook la fotografia di una modella con uno slogan chiaro:

Truly. Madly. Cheeky“.

Peccato che di vero ci sia ben poco, ma di folle c’è l’uso scriteriato di uno strumento come Photoshop: chi si è occupato del ritocchino per levigare le curve di una modella che, con tutta probabilità, non aveva bisogno di essere levigata, ha calcato un po’ troppo la mano, cancellando di fatto una delle due natiche.

Cosa ha fatto il brand dopo le feroci critiche? Ha rimosso la foto, che nel frattempo stava già girando di sito in sito: al marchio piace proprio cancellare… e fare anche figuracce!

Come abbinare il blu scuro: consigli di stile

Come abbinare il blu scuro: consigli di stile

Come trasformare una sciarpa in coprispalle

Come trasformare una sciarpa in coprispalle

#FreeTheNipple, il filtro di Miranda Makaroff per Desigual

#FreeTheNipple, il filtro di Miranda Makaroff per Desigual

Matrimonio Eugenia di York: abito da sposa senza velo, perché?

Matrimonio Eugenia di York: abito da sposa senza velo, perché?

Tendenze moda autunno-inverno 2018-2019: il piumino personalizzato

Tendenze moda autunno-inverno 2018-2019: il piumino personalizzato

Lady Diana, quali sono i look iconici ricreati per Emma Corrin in The Crown

Lady Diana, quali sono i look iconici ricreati per Emma Corrin in The Crown

Foto shock Chiara Ferragni: la blogger sulla strada dell'anoressia

Foto shock Chiara Ferragni: la blogger sulla strada dell'anoressia