Una festa in stile retrò: come vestirsi?

 

È tempo di matrimoni, addii al nubilato, feste di primavera, compleanni, cambi stagione, baby-shower party… ogni scusa è buona per fare festa.
Se siete stufe dei soliti aperitivi e degli eventi che si ripetono uno uguale all’altro, abbiamo la persona giusta per voi!
Nei giorni scorsi ho avuto il piacere di incontrare Paola Saia, fondatrice di Pois Gras, agenzia di “eventi bizzarri e fotografia”.
Abbiamo amabilmente chiacchierato sorseggiando un caffè shakerato e scambiandoci informazioni sui migliori parrucchieri di Milano (Paola ha dei bellissimi capelli viola!), ma soprattutto le ho chiesto di parlarci dell’attività che la coinvolge come fotografa e direttrice artistica e di darci qualche consiglio di stile vintage.
Paola realizza qualsiasi idea si possa avere in mente e, qualora avessimo le idee confuse, vede di organizzarle lei facendoci immergere in atmosfere retrò nelle quali il divertimento e lo stile sono assicurati.

PaolaSaia
Paola Saia durante l’evento “Desperate Housewife” – Apple Pie Edition

Pois Gras contribuisce a rendere unico e speciale un evento, costruendolo attorno ai desideri della persona o dell’azienda che si rivolge a Paola e alle sue collaboratrici che l’aiutano nella realizzazione dei set, delle acconciature, del trucco e degli abiti a tema.

Le atmosfere alle quali ispirarsi spaziano dall’età vittoriana ai giorni nostri, si può prendere spunto da un film (l’iconico Colazione da Tiffany o il sempreverde Grease, per esempio), da un libro, da un quadro. Ogni suggestione è valida e viene sviluppata per regalare momenti indimenticabili e curati nei minimi dettagli.
Abbiamo chiesto a Paola quali sono le tendenze del momento e quali le richieste che più le vengono fatte.
Grazie al successo mondiale de “Il Grande Gatsby”, i ruggenti anni ’20 sono tornati di moda, ma sulla cresta dell’onda ci sono sempre gli anni ’50 con le loro gonne a ruota, i foulard sui capelli, il rossetto rosso e la brillantina, lo stile pin-up e quello bon ton.

Ne ho approfittato per rubarle qualche segreto su come reinterpretare al meglio il mood anni ’50 e poterlo riproporre senza scadere nella banalità o nell’eccesso. Alle volte anche un semplice dettaglio scelto bene può bastare per richiamare un’epoca passata e lo si può mixare al nostro consueto stile per creare un inedito look dal sapore retrò.

web_IMG_72721
Evento anni ’50 organizzato da Pois Gras
Erika_9098
Look retrò

Per rivisitare gli anni’50 Paola ci consiglia di ispirarci a Audrey Hepburn in Vacanze Romane scegliendo una gonna ampia con una cinturina in vita o un paio di panta capri a vita alta che non segnino la figura, ma lascino scoperte le caviglie. Una camicetta annodata in vita, un paio di ballerine e il gioco è fatto.

Per l’acconciatura e il trucco invece si può puntare su una semplice riga di eyeliner, pelle ben uniformata e labbra delineate con matita e rossetto intensi, possibilmente rosso fuoco.
Sui capelli un fiore o una bandana annodata saranno perfetti soprattutto con onde ben definite e fronte scoperta.
E per finire… tanti pois!

pois
Rotita (22€), Choies (30€), Jacques Vert (50€), Lindy Bob (50€)

Ecco qui le mie proposte per immergervi nel look rockabilly anni ’50:

outfit50_2
Camicia Moschino (105€), jeans Replay (110€), ballerine a pois J.Crew (200€), occhiali Dolce&Gabbana (275€), rossetto Estée Lauder (27€), eyeliner Bareminerals (17€), portachiavi con banane Stradivarius (8€) , borsa Betsey Johnson (105€)

Un jeans corto con i risvolti può essere la giusta chiave per reinterpretare i fifties in modo scanzonato. Da abbinare a una camicia in un colore vitamico e ad accessori a pois. Labbra rosso fuoco e eyeliner come trucco e una cascata di boccoli. Occhiali rigorosamente cat-eye.

Outfit501
Camicia Maje (205€), canotta Choies (8€), gonna a ruota menta Chicwish (42€), clutch Alice+Olivia (470€), rossetto LimeCrime (18€), bandana per capelli Accessorize (23€), occhiali Indie Hipster (12€), sneakers Vans (79€)

Immancabile gonna a ruota in colore pastello e scarpe da ginnastica in tela, basse. Occhiali con lente allungata e accessori divertenti: una borsa che ricorda gli occhialoni di Audrey Hepburn e un top annodato in vita. A completare il tutto una bandana da fissare sui capelli con un nodo o un fiocco.

 

Video: Mode – Youtube
Immagini: Pois Gras – Paola Saia

di Laura Chiari