Maiale picchia moglie e figlio

Home > Notizie > Maiale picchia moglie e figlio

Un uomo ha visto l’autista di una macchina colpire la donna seduta accanto a lui. Quello che è successo qualche secondo dopo ha dato origine a una serie di eventi che sono davvero la cosa migliore che ho letto da qualche tempo. E così che il testimone racconta i fatti accaduti nel forum Reddit.

“È successo tutto stamattina quando sono andato a scuola e ho visto una macchina ferma alla mia destra. All’improvviso vidi l’uomo che stava guidando che cominciò a colpire la donna che si trovava sul sedile del passeggero. L’ha colpita forte. Con tale forza che sembrava che la sua testa dovesse volare fuori dal finestrino del veicolo. Poi il ragazzo si voltò e colpì un ragazzino, proprio in faccia. E questo è successo a metà giornata, con tutto il flusso di traffico. Tutto è successo molto rapidamente e sono diventato rosso di rabbia. Ho iniziato a suonare il clackson senza fermarmi. Il tizio ha cercato di seminarmi sull’autostrada ma sono riuscito a seguirlo mentre allo stesso tempo chiamavo la polizia. Ho raccontato loro tutti i dettagli importanti, cosa era successo, dove ero, il numero di targa dell’auto, tutto quello che mi è venuto in mente mentre seguivo la macchina del molestatore finché non si sono fermati accanto a un grande centro commerciale.  Il ragazzo ha parcheggiato in fretta andando quasi a schiantarsi sull’edificio.

Corse fuori dalla macchina e la ragazza lo seguì, lasciando il ragazzino in macchina. La donna aveva un importante segno rosso sul viso e il piccolo piangeva. Stava sanguinando dal naso e il suo viso era rosso. Il tipo lo aveva colpito duramente.

Mi misi accanto alla macchina che era parcheggiata malamente, in attesa che arrivasse la polizia. Ero molto nervoso, tremavo e piangevo solo pensando a come aveva colpito il bambino. Non riuscivo a smettere di pensare alla scena che avevo visto. Ho detto alla polizia in dettaglio tutto ciò che avevo visto. Mi sono persino offerto di apparire come testimone se necessario. Mi hanno detto che non riuscivano a trovare i genitori nel centro commerciale, ma almeno il bambino era in un posto sicuro.

 

Spero di aver salvato questo bambino da un inferno più grande. Spero anche che sua madre, quando legga questo, si renda conto che puo’ sempre uscire da questa situazione. Ma soprattutto penso di aver aiutato questo bambino. Non riesco a smettere di pensare a quello che è successo e i miei sentimenti sono un disastro in questo momento. Ho avuto un attacco di panico dopo l’incidente. L’unica cosa che vedevo era il viso del ragazzino pieno di sangue, rosso.

Perché le persone si comportano così? Come può un bambino essere maltrattato in quelmodo? C’è sempre un livello di responsabilità personale negli adulti, ma i bambini non hanno scelta. Questo bambino non ha chiesto di essere picchiato. Mi dispiace molto quando penso alla nostra attuale società”

Il testimone è tornato a casa sua ma la mattina successiva ha ricevuto la chiamata della polizia, hanno finalmente localizzato i genitori. Li hanno trovati in un tester del centro commerciale. Avevano rubato vestiti e trucco. La polizia lo ha informato che il tipo aggressivo era già ricercato per diversi crimini e che, se non fosse stato per lui, non l’avrebbero trovato.

Ci sono state diverse testimonianze e dichiarazioni che confermano il comportamento illegale dell’uomo, che probabilmente finirà in carcere per una bel po’ di tempo. Alcuni adulti non dovrebbero avere figli, questa storia è un esempio. Condividi questa storia e elogia tutti coloro che hanno coraggio di intervenire!
Speriamo che serva da esempio ad altri!